Il segreto di bellezza delle star? La dieta del brodo!

Tra le star di Hollywood e le trendsetter di New York sta spopolando la dieta del brodo. Scopriamo qual è il segreto del suo successo!

Anche le diete sono influenzate dalle mode, questo ormai lo sappiamo tutti. A volte, però, queste mode non sono per niente innovative, come dimostra l’ultima dieta miracolosa delle star di Hollywood: la dieta del brodo.

Sì, avete capito bene, il brodo della nonna, che tutti da sempre gustiamo durante le domeniche d’inverno per riscaldarci o quando siamo malati, è diventato il segreto di bellezza e benessere di star del calibro di Salma Hayek e Gwyneth Paltrow. Vediamo perché una dieta apparentemente banale ha avuto un tale successo.

Dieta del brodo: i benefici

dieta del brodo
FONTE FOTO: https://pixabay.com/it/brodo-zuppa-di-nozze-sveva-249476/

Tutto è partito dall’East Village newyorkese, dove lo chef italo americano Marco Canora ha aperto un locale specializzato in brodo, chiamato appunto “Brodo”. In questo piccolo locale vengono vendute ogni giorno centinaia di tazze di brodo, caldo in inverno, tiepido o ghiacciato in estate, servito in tazze di carta che ricordano quelle di Starbucks e che sono, anche loro, diventate un trend da sfoggiare, al posto del caffè della nota catena. Eppure, una tazza di brodo non è certo economica: ben 9 dollari!

“Brodo” serve tantissimi tipi diversi di brodo: di pollo, di tacchino, di manzo, tutti preparati con ingredienti biologici e conditi con dello zenzero grattugiato, che ha proprietà termogeniche e aiuta quindi a bruciare calorie.

Il successo del brodo, però, va oltre la semplice moda, è dovuto ai suoi numerosi benefici. Nonostante abbia pochissime calorie, contiene importanti nutrienti, come calcio, potassio, magnesio, potassio, aminoacidi e collagene. Inoltre, pare che aiuti a drenare i liquidi e l’adipe in eccesso, responsabili dell’odiata cellulite.

Il brodo piace anche ai seguaci della paleodieta, un regime alimentare salutista che si basa sul consumo esclusivo degli alimenti di cui si nutrivano gli uomini preistorici, quindi carne, pesce, bacche, verdura selvatica, frutta e, a quanto pare, brodo ricavato dalle ossa bollite.

Cavalcando il successo della dieta del brodo, la nutrizionista e naturopata americana Kellyann Petrucci ha pubblicato il libro “Bone Broth Diet” (in Italia è intitolato “La dieta del brodo”), nel quale spiega come perdere sei chili in sole tre settimane bevendo brodi di vari tipi. Il libro ha venduto già migliaia di copie e sta avendo un gran successo anche in Italia. Inizieremo anche noi a sostituire il caffè al bar con una tazza di brodo?

FONTE FOTO: https://pixabay.com/it/brodo-zuppa-di-nozze-sveva-249476/

ultimo aggiornamento: 16-02-2018

Federica Maria Ferrara

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X