Le parole del conduttore del GF Vip sono state criticate dagli ex concorrenti del reality che le giudicano irrispettose.

Dopo il discorso fatto da Alfonso Signorini sul “politicamente corretto” sono in tanti a criticare l’atteggiamento del conduttore. Piovono critiche in particolare dagli ex concorrenti del reality, in particolare da parte di Denis Dosio e Salvo Veneziano, squalificati – a loro giudizio ingiustamente – nelle scorse edizioni del GF Vip.

Alfonso Signorini ha infatti deciso di porre un freno alle ingerenze social nelle dinamiche del programma. E ha aggiunto che stavolta i concorrenti saranno valutati con un metro diverso rispetto a quanto accaduto nelle scorse edizioni dove si era verificata una cifra record di squalifiche. L’esternazione di Signorini, prevedibilmente, non è stata gradito dagli ex gieffini che subito hanno scatenato la polemica social.

Invece di bacchettare chi doveva essere bacchettato ha bacchettato i telespettatori?” si interroga in quello che sembra un simpatico scioglilingua Salvo Veneziano, a suo tempo eliminato perché aveva insultato un’altra concorrente.

Alfonso Signorini ha così spento le polemiche che avevano coinvolto Katia Ricciarelli nei giorni scorsi, tuttavia ne ha involontariamente attizzate altre. Gli ex concorrenti infatti non gradiscono il suo salvataggio in extremis della Ricciarelli.

A saperlo entravo quest’anno,” commenta piccato Denis Dosio sul suo profilo Twitter.

Mentre il discorso di Alfonso Signorini viene già considerato l’apoteosi del trash, le polemiche non si spengono. A quanto pare agli ex concorrenti la squalifica è bruciata parecchio e non sembrano aver rivalutato le loro mancanze né il loro eccesso di volgarità. Anziché fare “mea culpa”, criticano il conduttore. Ma, del resto, questo è il livello di educazione promosso dai reality show.

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

ultimo aggiornamento: 19-09-2021


Alessandro Cattelan condurrà il prossimo Eurovision? Le sue parole

Ariete parla del percorso di transizione del fratello: “Prima era Gaia, lo stimo molto”