Cristina Chiabotto ha debiti col fisco per 2,5 milioni di euro? Lei si difende

Cristina Chiabotto e i debiti: “Io consigliata male. Voglio pagare”

Cristina Chiabotto, ex Miss Italia, sarebbe nei guai col fisco e avrebbe ottenuto la procura prevista dalla legge “salva suicidi” per la liquidazione. Ma lei si difende…

Cristina Chiabotto sarebbe nei guai col fisco. Stando alle informazioni riportate dal sito Torino Today il debito della showgirl ammonterebbe a 2,5 milioni di euro. La spiacevole vicenda è risalente all’anno 2014: per poter saldare il debito l’ex Miss Italia, il 3 giugno 2019, ha richiesto al tribunale d’Ivrea di poter beneficiare della legge “salva suicidi” che le consentirebbe di estinguere il debito con il fisco pagando solo una parte.

L’8 novembre 2019 è arrivato l’ok dal giudice Buffoni del tribunale di Ivrea (gli atti sono consultabili sul sito del tribunale) e in queste ore la notizia ha fatto il giro del web.

Soprattutto perchè poi lei ha replicato: Cristina afferma di aver sempre rispettato le regole e di aver chiesto a chi la seguiva sul piano economico di fare altrettanto, ma evidentemente così non è stato.

Cristina Chiabotto si difende

Ho la coscienza a posto, mi sono fidata delle persone sbagliate. Voglio pagare, non mi sottraggo al mio dovere […] Purtroppo, in totale buona fede, mi sono affidata ai professionisti sbagliati. Sono stata mal consigliata sotto il profilo fiscale“, ha dichiarato la Chiabotto all’Ansa.

Cristina Chiabotto
Fonte foto: https://www.instagram.com/vanillagirl_86/

Cristina Chiabotto, in un intervista rilasciata all’Ansa ha dichiarato: “Purtroppo, in totale buona fede, mi sono affidata ai professionisti sbagliati. Sono stata mal consigliata sotto il profilo fiscale quando, giovanissima, a 19 anni ho iniziato la mia attività” e afferma che la legge salva suicidi è l’unico strumento giuridico rimasto per far ciò che ritiene doveroso fare: pagare, come tutti.

La showgirl non vuole sottrarsi al suo dovere, vorrebbe solo che il principio valido per chiunque fosse rispettato: quello di pagare le tasse in base a quanto guadagnato effettivamente.

Nell’intervista aggiunge: “Ci tengo inoltre a precisare che nel decreto (peraltro pubblico) non si parla mai di evasione, ma piuttosto di ‘comportamento elusivo non fraudolento’ come espressamente dichiarato dal giudice“.

I debiti di Cristina Chiabotto

Sempre secondo quanto ricostruito da Torino Today, il debito di Cristina Chiabotto ammonterebbe a 2,5 milioni di euro, così suddivisi:

2,1 milioni di euro in cartelle dell’Agenzia delle Entrate Riscossione (l’ex Equitalia);
252 mila euro di debito con l’Agenzia delle Entrate;
93 mila euro dovuti a Banca Sella.

Pare, però, ci sia anche un debito più piccolo con un condominio torinese al quale non sarebbero state pagate delle spese condominiali.

Come pagherà?

La Chiabotto sanerà il debito con i soldi ricavati dalla vendita dei suoi negozi di Torino e di Borgaro Torinese, di cui è proprietaria insieme alla sorella Serena, per un valore di 241 mila euro. Non risulterebbero conti correnti, beni immobili o mobili di pregio né autoveicoli intestati alla showgirl.

Nella dichiarazione di giugno 2019, la Chiabotto, ha sostenuto di vivere con la nonna pensionata non autosufficiente, la sorella studentessa e la madre casalinga. Alla luce di questo, ha richiesto che le venissero riconosciute negli anni successivi spese di mantenimento di quel nucleo familiare di quattro persone per 50 mila euro all’anno.

Nel settembre 2019, però, è convolata a nozze con Marco Rocio e si sarebbe trasferita nel parco della Mandria.

View this post on Instagram

1 mese di Noi ❤️ @mrouge7

A post shared by Cristina Chiabotto (@vanillagirl_86) on

Cos’è la legge “salva suicidi”?

Ma a cosa serve la legge 3/2012 definita anche “salva suicidi“, della quale potrà beneficiare Cristina Chiabotto?

La norma 3/2012 è stata redatta per cercare di arginare crisi debitorie di piccoli imprenditori, liberi professionisti o di famiglie che non riescono ad arrivare a fine mese. Si tratta della dichiarazione di fallimento di una persona fisica a cui consegue la cancellazione di tutti i debiti a fronte del pagamento parziale del debito.

Fonte foto: https://www.instagram.com/vanillagirl_86/

ultimo aggiornamento: 29-11-2019

X