Refuso è un sostantivo maschile italiano che si usa per indicare un errore dovuto alla distrazione durante la scrittura.

La parola refuso è un sostantivo maschile che capita spesso di sentire o leggere pur, magari, non conoscendone il significato. Questa parola si usa per indicare un errore di stampa causato da uno scambio di movimenti durante la battitura del testo. Questo errore in genere si manifesta con l’omissione o l’aggiunta di un carattere, oppure con lo scambio di posizione di due carattere. Vediamo nel dettaglio cosa significa questo termine italiano.

  • Origini: dal latino refūsus, part. pass. di refundĕre, “riversare”.
  • Quando si usa: si usa per indicare un errore durante la scrittura dovuto a distrazione come nel caso di errori ortografici o semplici errori di ortografia.
  • Lingua: italiano.
  • Diffusione: Italia.

Il significato di refuso

libri fogli aperti
libri fogli aperti

Il termine refuso deriva dal latino refūsus, participio passato di refundĕre, ossia “riversare”. Esso indica un errore durante la scrittura a causa in genere della distrazione. Tale errore è generalmente un semplice errore di battitura provocato, ad esempio, dalla fretta nel battere i caratteri con la tastiera.

La parola ha origine nello scambio di posto nei compartimenti di un carattere mobile. Questo avveniva durante la collocazione manuale di un testo destinato alla stampa tramite una cassa tipografica ed era a carico di un tecnico compositore.

È possibile distinguere due tipi differenti di refusi:

  1. Legato all’inversione o allo scambio delle lettere quando si battono le parole.
  2. Legato all’aggiunta o all’omissione di un carattere durante la battitura delle parole.

Esempi d’uso

Ecco a questo punto alcuni esempi d’uso in casi pratici per comprendere meglio il significato di questa parola:

Tutti gli scrittori usano dei programmi specifici per la correzione del refuso allo scopo di evitare errori.”.

Quello che vedi a pagina 315 del libro deve essere un refuso”.

Nella biografia di Zlatan Ibrahimovic non c’è nemmeno un refuso: è proprio scritto bene quel libro”.

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 02-08-2022


Covid, scoppia l’allarme per la variante Centaurus: “Più contagiosa di Omicron”

Cos’è il bonus genitori separati e quali sono i requisiti per poterlo richiedere