Il termine droplet è un neologismo che si è diffuso in tutto il mondo negli ultimi anni, ma cosa vuole dire?

Droplet è un sostantivo maschile utilizzato molto spesso dai mass media da quando il Covid ha iniziato a circolare. La parola inglese ha come ambito originale quello della medicina, ma capita sempre più spesso di leggerla sui giornali o sentirla al telegiornale. Nonostante la sua diffusione stia aumentando rapidamente, ancora oggi molte persone non ne conoscono il significato. Vediamo quindi cosa vuole dire e alcuni esempi d’impiego.

  • Origini: dall’inglese.
  • Quando si usa: in medicina, ma anche i mass media lo utilizzano spesso.
  • Lingua: inglese.
  • Diffusione: globale.

Il significato di droplet   

respiro
respiro

La parola droplet è un prestito dall’inglese ed è composta da drop (goccia) e dal suffisso diminutivo –let (mutato dal francese –lette).

La parola indica l’insieme delle goccioline di saliva emesse dalla bocca quando si tossisce, si starnutisce o semplicemente si parla. La grandezza di queste minuscole goccioline è di 5 o più micron e quindi sono impercettibili ad occhio nudo. La loro dispersione in aria può causare la trasmissione di agenti patogeni quali i virus.

Questo termine ha preso sempre più piede a partire dal 2020, infatti i mass media hanno iniziato ad usarlo quotidianamente durante la pandemia di Covid. Anche se il periodo di affermazione del termine è davvero recente, la prima attestazione è di alcuni anni prima. Nel 2002 infatti già era stato utilizzato in Italia nel mondo della medicina. Nello specifico, la Regione Liguria parlava dell’importanza di usare abbigliamento specifico in Sala Operatoria per ridurre la dispersione anche di droplet.

Esempi d’uso

Vediamo alcuni esempi d’uso in casi pratici per capire come usare questa parola:

Il droplet è molto temuto in campo epidemico perché può causare una rapida trasmissione dei virus tra le persone”.

“Bisogna fare attenzione al droplet per evitare di ammalarsi, per questo è bene mantenere una certa distanza quando si parla con qualcuno”.

Con l’avvento del Coronavirus il termine droplet ha iniziato a prendere sempre più piede”.

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 26-06-2022


Come funziona SumUp, il sistema più semplice per i pagamenti elettronici

Sai che ogni nome ha un colore? Ecco come scoprire il tuo