Ecco spiegato il significato di dissing, una parola molto utilizzata per indicare una discordia tra rapper, facendo anche alcuni esempi d’uso.

Nello slang afroamericano, a cavallo tra gli anni ’80 e ’90, è comparso il termine dissing. Il suo significato si basa sulla sub cultura musicale, in quanto indica una disputa a colpi di rap. Infatti i rapper ne fanno uso quando devono schernire, deridere o insultare altri colleghi rapper, con cui magari non hanno buoni rapporti. Questo termine è entrato anche nel linguaggio comune italiano: si può trovare anche in forma italianizzata in questo senso; dissare infatti denota il senso di dissing, ma in forma italiana (sempre nello slag). Scopriamo nel dettaglio da cosa deriva, qual è la sua origine, anche facendo degli esempi d’uso.

  • Origine: dall’inglese.
  • Quando viene usato: per indicare l’attività di schernire, deridere o insultare altri rapper con brevi brani realizzati ad hoc per l’occasione.
  • Lingua: inglese (anche italianizzato, dissare).
  • Diffusione: globale.

Dissing: l’origine, il significato e le influenze culturali

Come già accennato, la parola dissing è nata tra gli anni ’80 e ’90. Il suo primo utilizzo è stato fatto dal rapper LL Cool J nel suo brano I Can’t Live Without My Radio, datato 1985. In verità il termine usato è “diss”, che è un diminutivo della parola inglese “disrespecting“, che significa “mancare di rispetto”.

Con il boom del rap degli anni ’90, il termine è entrato nel linguaggio comune, in particolare legato ad alcune faide tra rapper della East e della West Coast, come quelle tra Tupac e Notorious B.I.G, culminato con addirittura la morte dei due a distanza di poco tempo.

Rapper
Rapper

Si tratta della creazione di un breve bravo, chiamato anche diss track o diss song, con l’obiettivo di insultare, prendere in giro o denigrare un altro rapper, con cui si ha una disputa. A volte può trattarsi di brani pubblicati su un disco, o anche solo brevi spezzoni di freestyle rap messi sui social network, oppure anche vere e proprie dispute faccia a faccia a colpi di rime.

La parola è stata anche poi coniugata anche nello slang italiano: infatti fare un dissing si può anche mettere come “dissare”.

Esempi di dissing e d’uso

Per fare qualche esempio di dissing famoso, e anche di utilizzo in una frase (o una rima, se si tratta di un brano), si può prendere la canzone di Tupac Hit ‘Em Up, un dissing senza mezze misure nei confronti del suo rivale The Notorious B.I.G.

Per quanto riguarda l’Italia, un esempio famoso è il brano di Fabri Fibra Un uomo nel mirino in cui attacca il rapper Tormento.

Un esempio d’uso del termine invece, ecco una frase in italiano che contiene il termine “dissare”:

Dissare è una pratica che fanno i rapper“.

TAG:
cosa significa

ultimo aggiornamento: 14-03-2021


Gravità artificiale e suite di lusso: Voyager Station sarà il primo hotel nello spazio

App per organizzare Instagram: ecco le più utilizzate dai professionisti