Coronavirus: si a bocce e parchi divertimento, vietato giocare a carte

Vietati tutti i giochi ludici. No alle carte, sì a bocce e parco divertimento

Nuove regole per le bocce e i parchi divertimento. Stop, invece, al gioco delle carte nei circoli ricreativi.

Nel post quarantena sembrano essere più le cose vietate che quelle che possono essere fatte. Sempre in sicurezza ovviamente. Con le belle giornate sono tanti, soprattutto le persone di una certa età, che si recano al parco o nei circoli ricreativi per dedicarsi al loro passatempo preferito: le carte. Beh da adesso dilettarsi con una semplice giocata a briscola sarà vietato. Le carte, infatti, non potranno essere più utilizzate.

Coronavirus: sì al gioco delle bocce

Buone notizie, invece, per gli amanti della bocciofila. Infatti tra sport ludici e amatoriali consentiti ci sarebbe quello delle bocce. Ovviamente con le giuste precauzioni.

anziani bocce
anziani bocce

Gli avventori, infatti, dovranno adempiere a tutto il triage da coronavirus. All’ingresso sarà loro misurata la temperatura, dovranno igienizzare le mani e indossare ovviamente la mascherina. Anche le bocce dovranno essere igienizzate e bisognerà mantenere la distanza di sicurezza.

Parchi divertimenti: solo su prenotazione

Le montagne russe, la ruota panoramica e le attrazioni sempre più spericolate. Da sempre i parchi divertimento sono i regni non solo dei più giovani alla ricerca di adrenalina e intrattenimento ma anche delle famiglie.

Tanti sono gli avventori, che negli anni, hanno deciso di trascorrere le domeniche o le giornate estive e primaverili a fare su e giù dalle giostre più disparate.

montagne russe
montagne russe

Nell’era post covid, però, anche le regole per entrare all’interno dei parchi a tema cambia. Ci sarà bisogno, infatti, di una prenotazione. Vietate, insomma, le gite improvvisate e i piani dell’ultimo minuto.

All’ingresso del parco, inoltre, verrà fornito a ogni gruppo di persone un braccialetto identificativo. Le persone appartenenti allo stesso gruppo potranno stare vicine, ma allo stesso tempo saranno distanziati dal resto dei presenti. Questo per garantire le distanze di sicurezza. Ovviamente l’intera giornata dovrà essere affrontata con la mascherina e con gel igienizzante.

Il lockdown fa ingrassare? Scarica QUI la dieta da seguire ai tempi del coronavirus.

ultimo aggiornamento: 28-05-2020

X