Un primo caso di contagio Covid è stato riscontrato sul monte Everest: un gruppo di scalatori costretto alla quarantena nel campo base.

Il Covid è arrivato anche sulle cime delle montagne più alte del mondo. Un primo caso di contagio è stato registrato sul monte Everest. A risultare positivo è stato uno scalatore durante la scorsa settimana. Immediatamente isolato, è stato portato in ospedale a Kathmandu, in Nepal, grazie ai soccorsi in elicottero. Il resto del gruppo di calatori che facevano parte della sua spedizione è stato costretto ad affrontare la quarantena nel proprio campo base.

Positività Covid sull’Everest: il primo caso

Questa prima positività al Covid è stata registrata a pochi giorni dalla riapertura delle scalate sulla montagna più alta del mondo. Con lo scoppio della pandemia le arrampicate erano infatti state interrotte, e la ripresa era arrivata solo in questo mese di aprile.

Montagna innevata
Montagna innevata

Tra l’altro, le autorità governative hanno imposto fin dalla ripresa regole anti contagio piuttosto stringenti anche per esplorare le vette della catena dell’Himalaya. Il Nepal richiede infatti a tutti i viaggiatori stranieri di sottoporsi a un test Covid all’arrivo nel Paese e a un periodo di rigida quarantena. Tutto questo non è bastato però per evitare il primo caso di contagio.

Covid: come sta lo scalatore contagiato sull’Everest

La notizia è stata riferita dal Daily Mail. Stando al noto tabloid britannico, lo scalatore sarebbe risultato comunque l’unico positivo sul monte Everest, anche all’interno del suo gruppo di escursionisti. In un primo momento il peggioramento delle sue condizioni di salute sembrava dovuto a un edema polmonare d’alta quota. Solo dopo il ricovero in ospedale a Kathmandu si è scoperto che l’uomo era stato contagiato dal Covid, essendo risultato positivo al test. Si attendono aggiornamenti nelle prossime ore, con la speranza che possa essere evitato un nuovo focolaio. Il tutto mentre in Italia la questione più spinosa riguarda non tanto i contagi, quanto le riaperture previste anche dal nuovo decreto.

TAG:
coronavirus

ultimo aggiornamento: 22-04-2021


Cosa significa spam?

In arrivo il vaccino tedesco CureVac: ecco come funziona