Il tanto atteso Concerto del Primo Maggio, nel 2020, si farà… ma da casa; ma quali sono stati gli artisti più importanti che sono saliti sul palco?

Come da tradizione il Concerto del Primo Maggio si tiene a Roma in Piazza San Giovanni Laterano dal 1900, ma purtroppo nel 2020, a causa dell’emergenza sanitaria causata da Covid-19, non si potrà svolgere come di consueto, come comunicato dai sindacati (CGIL, CISL e UIL) organizzatori dell’evento legato alla Festa dei lavoratori, ma si svolgerà con i cantanti collegati da casa o da varie location sparse per l’Italia (presentati da Ambra Angiolini)

Il “Concertone” ha sempre permesso al pubblico di ascoltare molti artisti, italiani e internazionali, i quali si esibiscono a turno sul palco e, nel 2020, da diversi luoghi. Gli ospiti che interverranno sono: Gianna Nannini, Vasco Rossi, Zucchero, Alex Britti, Bugo e Nicola Savino, Cristiano Godano dei Marlene Kuntz, Dardust, Edoardo ed Eugenio Bennato, Ermal Meta, Fabrizio Moro, Fasma, Francesca Michielin, Francesco Gabbani, Fulminacci, Irene Grandi, Le Vibrazioni, Leo Gassman, Lo Stato Sociale, Margherita Vicario, Niccolò Fabi, Noemi, l’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, Paola Turci, Rocco Papaleo e Tosca. Alcuni storici, altri rivelazioni dell’anno. Ma quali sono gli artisti più iconici che si sono esibiti in questa occasione?

Concerto del 1° Maggio: gli artisti, italiani e internazionali, che hanno cantato

Gli ospiti musicali del Concerto del Primo Maggio sono stati moltissimi. Quasi tutti i più famosi cantanti italiani hanno cantato sul palco di Piazza San Giovanni. Alcuni nomi tra i tanti sono: Litfiba, Gianni Morandi, i Pooh, Pino Daniele, Zucchero, Edoardo Bennato, Enrico Ruggeri, Caterina Caselli, Ligabue, Elio e le Storie Tese, Roberto Vecchioni, Eugenio Finardi.

10 ricette DETOX per rimetterti in forma

Concerto Primo Maggio
Concerto Primo Maggio

Poi ancora ci furono mostri sacri del calibro di Fabrizio De Andrè e Francesco Guccini, per non parlare di Fiorella Mannoia, Ivano Fossati e Franco Battiato.

Nel 1993 si esibì per la prima volta Biagio Antonacci, e l’anno successivo Gianna Nannini e i Negrita. Tra i veterani del Concerto del Primo Maggio c’è sicuramente Daniele Silvestri, sul palco per ben 8 volte, la prima nel 1995, e anche i Subsonica, che di esibizioni ne contano 6, dal 1998, sono da contare tra gli “storici”.

Non bisogna dimentica poi Jovanotti, i Modena City Ramblers, Luca Carboni, i 99 Posse e i Casino Royale. E poi anche Elisa, i Prozac+, gli Afterhours, Vasco Rossi, Alex Britti, Giorgia, i Bluvertigo, i Tiromancino, Enzo Jannacci, Francesco De Gregori, i Nomadi, i Negramaro, Baustelle, Caparezza, PFM, Paola Turci, Carmen Consoli, Gino Paoli, Lucio Dalla, Vinicio Capossela, Levante e Lo Stato Sociale.

Ci sono stati anche ospiti internazionali del calibro di: Noel Gallagher, Editors, Skunk Anansie, Chuck Berry, James Blunt, Nick Cave, Oasis, Lou Reed, Eurythmics, Bon Jovi, Simple Minds, Sinead O’Connor, Blur, Sting, Radiohead, Robert Plant e Iron Maiden.

La quarantena fa ingrassare? Scarica QUI la dieta da seguire ai tempi del coronavirus.


Pechino Express 2020: le tappe della nona puntata

Sole a catinelle: le location del film di Checco Zalone