Rinnovare la patente di guida è semplicissimo. Ecco tutto quello che c’è da sapere e i documenti di cui avrete bisogno.

Il rinnovo della patente, non si sa perché, causa sempre qualche disagio. Molti automobilisti, infatti, dimenticano quando scade e quindi si ritrovano a circolare per giorni con il documento scaduto. Vale però per tutti, anche per le persone sempre attente: infatti c’è un periodo stabilito per cui si può procedere con il rinnovo. Se vi state chiedendo come si rinnova la patente ve lo spieghiamo, in poche e semplici mosse.

Rinnovare la patente: i tempi in cui procedere

La patente, secondo la legge, va rinnovata ogni 10 anni questo fino al raggiungimento dei 50 anni. Superata questa soglia e fino ai 70 il rinnovo della patente di guida dovrà essere effettuato ogni 5 anni. Dai 70 agli 80 il rinnovo della patente scaduta si farà ogni 3 anni. Gli over 80, invece, dovranno rinnovare la patente ogni due anni.

Dove rinnovare la patente

Rinnovare la patente b, inoltre, è semplicissimo. Potrete rivolgervi o alla Motorizzazione Civile, presso un ufficio Asl o l’Aci. Potrete, inoltre, rivolgervi anche a una scuola guida, anche se i costi saranno superiori ma in pochissimo tempo avrete la vostra patente di guida.

10 ricette DETOX per rimetterti in forma

patente di guida
patente di guida

Documenti per rinnovo patente

Per rinnovare il vostro documento dovrete effettuare due versamenti: uno di 10,20 euro intestato al Ministero dei Trasporti e un secondo di 16 euro come imposta di bollo. A ciò vanno aggiunti 6,08 euro per la spedizione della vostra patente a casa.

Oltre a ciò vi occorrerà una copia del documento d’identità e del codice fiscale, la vecchia patente e due foto tessera. Dovrete inoltre rifare la visita medica – se avete qualche patologia o indossate gli occhiali dovrete dirlo – il costo della visita varia dai 60 ai 90 euro. Quanto costa in totale rinnovare la patente di guida? Intorno ai 100 – 130 euro, il costo varia da regione a regione.

Una volta fatto il tutto non vi resterà che attendere che il vostro nuovo documento vi venga recapitato direttamente a casa. Nel frattempo, inoltre, se la visita medica sarà andata a buon fine vi verrà dato un documento sostitutivo della patente di guida da utilizzare fino a quando non vi arriverà per posta.


Pensione anticipata per invalidità: ecco i requisiti per accedervi

Non solo WhatsApp: ecco le migliori app di messaggistica istantanea