Come fare succhiotto sul seno

Morso d’amore o voracità di un bimbo: entrambi possono provocare un succhiotto sul seno.

chiudi

Caricamento Player...

Il succhiotto, o “morso d’amore”, ha l’aspetto di un livido di colore inizialmente rosso che diventa man mano che il tempo passa sempre più scuro (dal porpora al marrone).

Si tratta esattamente di un livido causato dalla rottura di capillari presenti sotto la pelle del punto in cui viene succhiata la pelle, morsa o baciata in modo eccessivamente aggressivo.

Fare un succhiotto sul seno significa mordere, baciare in modo aggressivo o succhiare la pelle del seno come avviene per altre zone del corpo che possono essere interessate dal succhiotto, come ad esempio il collo.

Se il partner produce, nel baciare o mordere il seno, un risucchio della sua pelle, quest’azione potrebbe provocare la rottura dei vasi sanguigni sottostanti con la conseguente comparsa (pressoché immediata) del succhiotto, ossia della “macchia” o livido rosso.

Il succhiotto in generale non è doloroso, anche se potrebbe avvertirsi una certa pressione nel punto interessato, pressione accentuata nel caso del seno per la delicatezza di questa parte del corpo dove si trovano molte ghiandoline.

A fare un succhiotto sul seno, tuttavia, potrebbe non essere solo il partner particolarmente focoso nel corso di un momento di intimità, ma anche un bimbo che, affamato o desideroso di manifestare alla mamma il proprio amore, si attacca al seno della madre succhiandone un punto in modo particolarmente “vorace”.