Collezione borse Monya Grana autunno inverno 2015-16: dalla Sicilia a Milano

Una perfetta unione tra moda, arte, tradizione e un design unico per la collezione borse Monya Grana autunno inverno 2015-16. Vieni a scoprire tutti i modelli!

chiudi

Caricamento Player...

Monya Grana Hybla è un brand di borse luxury dallo stile barocco Made in Sicily nato nel 2014 dall’idea di Monya Grana che legata alle sue origini, ha deciso di unificare in un solo prodotto alta moda e arte. La collezione borse Monya Grana autunno inverno 2015-16, presentata a Milano il 22 settembre in occasione della Vogue Fashion’s Night Out, è la terza collezione presentata dal brand ed è interamente dedicata ad un design innovativo che vede come protagonisti i tipici mascheroni delle facciate nobiliari siciliane. Collezione dedicata ad una donna che vuole conciliare in lavoro senza rinunciare alla moda e allo stile, Monya Grana Hybla propone due modelli di business bag: il modello Anita e il modello Audrey.

Clicca qui per vedere la fotogallery completa della collezione borse autunno inverno 2015-16 Monya Grana

La passione per il mondo della moda aggiunto all’amore per le sue origine sicule ha fatto creare alla stilista una collezione di borse dal gusto unico grazie al fascino, alla potenza, all’eleganza e alla ricchezza di una splendida arte barocca. La borsa Anita possiede una grande capienza adatta a contenere oggetti dell’uso quotidiano della tipica donna business, come il computer o un’ipad. Le versioni del modello Anita sono due: uno in tessuto impearmebilizzato con contorni in pelle lucida e stampa in cocco per le giornate piovose, e l’altro in un semplice tessuto tramato con manico in pelle e contorni in prezioso e sofisticato cavallino. L’altro modello della collezione autunno inverno 2015-16 firmato Monya Grana è Audrey. Realizzato in tessuto jacquart con tramati da entrambi i lati i tipici mascheroni Hybla, un vero segno distintivo del brand. Delle borse che rappresentano la perfetta unione arte, classicità, raffinatezza e modernità.