In occasione di un’intervista, Claudia Pandolfi torna sul matrimonio lampo con Massimiliano Virgilii e ammette di aver commesso un grande errore.

Ad anni dall’ultima intervista, Claudia Pandolfi torna a parlare ai microfoni del Corriere del suo matrimonio con Massimiliano Virgilii. Durato appena un mese l’attrice è stata per molto al centro del gossip proprio a causa di quello che lei stessa definisce un “errore”. Ora la Pandolfi ha un’altra consapevolezza e maturità e riflette sulle decisioni passate.

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

Le dichiarazioni di Claudia Pandolfi sul matrimonio con Massimiliano Virgilii

Claudia Pandolfi ha sposato Massimiliano Virgilii nel 1999. La loro storia è stata un fuoco di paglia durato circa un mese. Dopo poco infatti, l’attrice romana si innamora perdutamente del presentatore Andrea Pezzi e lascia il marito per viversi liberamente la sua storia d’amore. A quell’epoca con il gossip che non le lasciava spazio, la Pandolfi scrisse una lettera per giustificare i motivi della fine del matrimonio con Virgilii. Ad oggi, l’attrice dichiara: “È stato uno sbaglio, ho capito dopo che nella vita non bisogna giustificarsi. Era un periodo turbolento. Sono passati tanti anni, sono diversa da allora: ma chi non lo è?”. Con anni di riflessione e tornando sull’accaduto Claudia sostiene che sia stato un errore giustificare la fine del suo matrimonio perchè chiunque è soggetto a sbagli di questo tipo.

Riproduzione riservata © 2021 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

ultimo aggiornamento: 16-11-2021

Angela Nasti e Kevin Bonifazi si sono lasciati: l’annuncio sui social

Il figlio di Lando Buzzanca: “Mio padre non poteva sposarsi, ha la demenza senile”