Claudia Galanti a Seconda vita racconta della morte della figlia Indila

Claudia Galanti e la sua ‘seconda vita’: la morte della figlia Indila e il suo più grande rimpianto

Ospite alla seconda puntata di Seconda vita, il programma di Gabriele Parpiglia, Claudia Galanti si racconta e parla apertamente della morte della figlia Indila.

Il 6 novembre 2019, Claudia Galanti è ospite a Seconda vita, il programma condotto da Gabiele Parpiglia su Real Time. La modella paraguaiana riaprirà delle enormi ferite e parlando della morte della sua terzogenita Indila Carolina, scomparsa improvvisamente a soli 9 mesi, nel dicembre 2014.

A distanza di molti anni confessa di essersi pentita di aver negato l’autorizzazione all’autopsia: è tormentata dal pensiero che qualcosa non sia chiaro…

La morte di Indila Carolina

È trascorso molto tempo dalla morte della piccola Indila, ma, ovviamente, il pensiero che la figlia non ci sia più la tormenta. Sopravvivere ad un figlio è un dolore innaturale, un dolore col quale Claudia Galanti deve convivere. La modella sostiene che non tutto di quella notte le sia chiaro e si dichiara pentita di non aver saputo con estrema certezza le cause della morte della sua bambina.

Claudia Galanti
Claudia Galanti

A Gabriele Parpiglia confessa: “Quando Indila è deceduta, io ho detto no all’autopsia. Oggi ho capito di aver sbagliato. Qualcosa non mi è chiaro. Questo pensiero mi tormenta tutte le notti. Mi tormenta sempre. Io non vivo, ma sopravvivo”.

Come sta Claudia Galanti oggi?

Molte sono state le difficoltà affrontate dalla modella a partire da quel tragico evento: dall’arresto dell’ex compagno, al trasferimento a Milano per ritornare poi in Francia.

Oggi ha trovato rifugio nell’amore degli altri due figli, Liam e Tam Harlow e nella sua cucina. Sempre a Seconda vita confessa: “Ho vissuto prendendo farmaci ogni giorno Anche sette, otto pillole. Ho pensato di diventare pazza. C’è stato un momento in cui non parlavo più.

Poi la cucina per un po’ mi ha salvato e l’amore per i miei figli mi ha fatto alzare dal letto. Ma ricado, ricado ancora, sempre. Il pensiero, il colpo di Indila mi tormenta“.

Ricade e si rialza, questa è la forza della modella che le permette di andare avanti nonostante tutto.

ultimo aggiornamento: 06-11-2019

X