Il suo talento spicca tra i protagonisti di AmaSanremo 2020, contest per la selezione dei finalisti di Sanremo giovani. Scopriamo tutto quello che c’è da sapere su Scrima.

Scrima è il nome d’arte che racchiude una storia tutta da scoprire e da gustare. Vi sveliamo la biografia e le curiosità sull’artista che, nel 2020, si è imposto nel cuore del pubblico italiano con la sua canzone Se ridi. Ecco tutto quello che bisogna sapere per capire chi è.

Chi è Scrima e dove vive?

Scrima, classe 1993, è un artista la cui natura affonda le radici della galassia indie-pop, cantautore romano nato e cresciuto nel quartiere di Giardinetti. Vive nella Capitale, e la musica rappresenta una declinazione costante della sua esistenza.

Nel 2020, si è presentato sul palco di AmaSanremo – per le selezioni in vista del Festival della Canzone italiana 2021 – con la sua ballata Se ridi, un brano che gli ha permesso di conquistare il pubblico con la sua straordinaria identità artistica. Il debutto di Scrima nel mondo musicale risale al 2018, con il singolo intitolato Sofia.

La vita privata di Scrima

Per quanto riguarda la vita privata, Scrima sembra volerla tenere al riparo da occhi indiscreti. Nessun riferimento alla sfera sentimentale del cantautore – nella cui narrativa artistica l’amore è comunque materia portante -, neppure a voler scavare sui social.

Fidanzato oppure single? Impossibile dare una risposta certa, anche alla luce dell’assenza, su Facebook e Instagram, di foto o altri contenuti relativi al suo vissuto dietro le quinte del palcoscenico.

Scrima in 4 curiosità

– Cantautore di innegabile stoffa e fascino vocale, è diplomato in chitarra classica. Un titolo ottenuto dopo il suo percorso di studi al Conservatorio di Musica “Santa Cecilia” di Roma, con il maestro Domenico Ascione.

Fare schifo, fuori il 17 gennaio 2020, è il titolo del suo album d’esordio. All’interno anche l’intervento di Riccardo Zanotti (Pinguini Tattici Nucleari) e Mameli.

– Nella sua scrittura, declinata in chiave pop, non manca un retrogusto che rimanda agli effervescenti anni ’70 e ’80.

– Qualcuno potrebbe pensare che Scrima sia un nome d’invenzione, invece no: lo ha scelto come nome d’arte, sì, ma è il suo cognome. Il cantautore, infatti, all’anagrafe è Federico Scrima.

Fonte foto: https://www.facebook.com/festivaldisanremo/

Scopri le regole da seguire in caso di contatti stretti con persone positive al Covid 19

TAG:
AmaSanremo

ultimo aggiornamento: 05-11-2020


Massimo Martinelli, tutto sull’esperto meteorologo di Detto Fatto

Greta Zuccoli: chi è la corista di Diodato approdata a AmaSanremo