Era sindaco durante lo straziante 11 settembre di New York, ma chi è esattamente Rudolph Giuliani e che fine ha fatto dopo l’attentato alle Torri Gemelle? Ecco la sua storia.

Il ritratto di Rudolph Giuliani, dalla biografia alla vita privata: ecco chi è l’ex sindaco di New York che si trovò in prima linea con la sua amministrazione durante il devastante capitolo dell’attentato al World Trade Center.

Chi è Rudolph Giuliani e dove vive?

Rudolph Giuliani è nato a New York (dove vive), sotto il segno dei Gemelli, il 28 maggio 1944. Avvocato, imprenditore e politico celebre per essere stato sindaco della città nell’era degli attacchi alle Torri Gemelle – repubblicano con mandato dal 1° gennaio 1994 a 31 dicembre 2001 – è famoso per la sua politica di repressione del crimine consegnata alla storia americana come epoca della “tolleranza zero“.

Il padre, Harold Angelo Giuliani, era un gestore di case da gioco clandestine figlio di immigrati italiani (Rodolfo ed Evangelina Giuliani, le cui origini sono di Marliana, provincia di Pistoia). La madre, Helen D’Avanzo, casalinga, era anche lei figlia di italiani (Luigi e Adelina D’Avanzo).

Rudolph Giuliani si è laureato due volte: la prima al Manhattan College, e la seconda alla “Law School” presso la New York University. Il suo primo incarico di prestigio è arrivato a 27 anni: procuratore distrettuale di Manhattan, poi una brillante carriera come avvocato e il passaggio alla sezione narcotici…

Assistente del viceministro della Giustizia nel 1981, Giuliani è partito alla volta di Washington per poi tornare nel cuore della Grande Mela e proseguire la sua attività di legale. Nel 1983, Ronald Reagan lo ha nominato procuratore federale del South District di New York.

Rudolph Giuliani
Fonte foto: https://www.youtube.com/watch?v=liH8hnaXV7U

La vita privata di Rudolph Giuliani

Come la sua carriera e la sua esistenza politica, la vita privata di Rudolph Giuliani è nota per essere piuttosto intensa. Le prime nozze risalgono al 1968: l’allora moglie, l’educatrice americana Regina Peruggi, è sua cugina di secondo grado! Il matrimonio sarebbe stato annullato nel 1983.

La seconda consorte di Giuliani è Donna Hanover, giornalista con cui è salito all’altare nel 1984 e che sarebbe rimasta con lui fino al 2002 (quando avrebbe poi chiesto il divorzio per la presunta ombra di un tradimento). la coppia ha avuto due figli: Andrew (classe 1986) e Caroline Giuliani (nata nel 1989).

La terza moglie si chiama Judith Ann Stish (nota alle cronache semplicemente come Judith Giuliani). La loro unione, celebrata nel 2003, si sarebbe però infranta nel 2019.

Rudolph Giuliani: la tolleranza zero, l’11 settembre e l’era Trump

Anche grazie alla sua politica intransigente, definita “a tolleranza zero”, si sarebbe registrata una sensibile riduzione dei crimini commessi a New York in costanza del suo mandato di primo cittadino.

Proprio per la sua condotta al vertice dell’amministrazione locale, è stato soprannominato “il sindaco sceriffo“. Eletto nel 1993 e poi nel 1997, si è candidato per il Senato USA sfidando Hillary Clinton. Si sarebbe poi ritirato a causa di un tumore, scoperto proprio durante quella campagna.

Il Time lo ha eletto “Uomo dell’anno” nel 2001, in seguito all’attentato alle Twin Towers che lo ha visto in prima linea contro gli orrori imposti alle cronache dell’epoca dalla violenza estremista.

Nel 2002, smessi i panni di sindaco, è tornato alla sua attività di avvocato e, nel 2016, ha annunciato il suo endorsement per Donald Trump alle primarie dello Stato di New York. Un anno dopo, nel 2017, è stato nominato consigliere per la Sicurezza informatica della Casa Bianca ed è poi diventato uno dei volti di punta della presidenza del tycoon, nei panni dell’avvocato personale di Trump.

6 curiosità su Rudolph Giuliani

– Detto “Rudy“, il suo nome completo è Rudolph William Louis Giuliani.

– Durante la presidenza Reagan, la sua incisiva attività di contrasto alla criminalità organizzata gli è valsa l’appellativo di “procuratore di ferro”.

– Giuliani ha collaborato con i giudici Giovanni Falcone e Paolo Borsellino nelle maxi inchieste su mafia e narcotraffico.

– Nel 2001, è stato nominato Cavaliere di Gran Croce dell’Ordine al merito della Repubblica italiana e Cavaliere di Gran Croce dell’Ordine dei Santi Maurizio e Lazzaro (Casa Savoia).

– Il suo volto appare in alcuni cameo nei film Terapia d’urto, Sperduti a Manhattan, nella serie tv Innamorati pazzi e nell’episodio 11×01 di Law & Order – I Due Volti della Giustizia

– L’ex sindaco di New York è stato citato nei Simpson e nella terza stagione della serie Futurama, con un richiamo alla sua politica “di ferro” contro il crimine.

Il lockdown fa ingrassare? Scarica QUI la dieta da seguire ai tempi del coronavirus.

Fonte foto: https://www.youtube.com/watch?v=liH8hnaXV7U

7 minuti al giorno per un corpo da favola!

TAG:
11 settembre Donald Trump Rudolph Giuliani

ultimo aggiornamento: 15-06-2020


Marco Bartolucci, quello che non sai sul chirurgo estetico di Detto Fatto

Chi è Sara Gama, capitano della Nazionale femminile di calcio