Sapevi che Paolo Brosio ha una laurea? 6 curiosità sul giornalista…

Sapevi che Paolo Brosio ha debuttato a soli 22 anni nel mondo del giornalismo? Ecco una serie di curiosità interessanti sul conduttore e scrittore!

Nato ad Asti il 27 settembre 1956, sotto il segno della Bilancia, Paolo Brosio è un volto noto della televisione italiana. Conduttore, ma anche giornalista e scrittore raggiunge la grandissima popolarità come inviato speciale del TG4 nei primi anni ’90 e successivamente come ospite e inviato fisso di diverse trasmissioni di successo come Quelli che il calcio, L’Isola dei Famosi 4, Stranamore e Domenica In.

La sua vita, poi, è cambiata completamente quando ha ritrovato la fede. Ecco per voi una serie di curiosità tutte da leggere riguardanti la sua vita professionale e privata.

Chi è Paolo Brosio?

Originario di Asti, ha conseguito con il massimo dei voti una laurea in Giurisprudenza presso l’Università di Pisa e a soli 22 anni ha cominciato la gavetta nel mondo della carta stampata collaborando per il quotidiano La Nazione di Firenze. Successivamente, ha lavorato come ufficio stampa per la squadra Pisa Calcio.

La vera svolta arriva nel 1990 quando entra come inviato speciale dapprima nella squadra di Studio Aperto e successivamente del TG4 di Emilio Fede.

Paolo Brosio
Paolo Brosio

La vita privata di Paolo Brosio: l’ex moglie e la fede

Per quanto riguarda la vita privata, Paolo Brosio si è sposato due volte. L’ultimo matrimonio risale al 2004 ed è durato circa quattro anni (più due di fidanzamento). La sua ex moglie è la modella cubana Gretel Coello; pare che la loro relazione sia terminata per un tradimento della donna. Paolo Brosio non ha figli.

In seguito al divorzio Brosio ha vissuto un difficile periodo di smarrimento. È stato un peccatore e non paura di ammetterlo, ma la sua vita è cambiata del tutto quando ha riscoperto la fede in Dio. Era la vigilia di Natale del 2008:

“Arrivavo da grandi sofferenze, la perdita di mio padre, l’incendio del Twiga, la separazione dalla mia seconda moglie”, durante un’orgia, però, la Madonna gli ha parlato. “Ero a Torino dove facevo le dirette della Juve, lavoravo a Mattino5 e Pomeriggio5. Siamo tutti a casa mia. Sento una voce. ‘Paolo, devi smettere‘. Erano le tre e mi sono messo a recitare l’Ave Maria. Ho cacciato tutti di casa“, ha raccontato a Libero Quotidiano.

Si è confessato, è andato a Medjugorje e ha ricucito il rapporto con la madre, incrinato da diversi anni. Sul suo profilo Instagram parla spesso della sua fede e dei diversi pellegrinaggi a cui prende parte.

6 curiosità su Paolo Brosio: lo scherzo, il gatto e…

– Nel 2015 Polo Brosio incontra il Papa in seguito ad un infelice scherzo delle Iene. Frank Matano si finse un regista americano e andò ad intervistare Brosio con il pretesto di voler realizzare un documentario su Medjugorje. Durante il loro colloquio un collaboratore di Matano finse di essere il Papa in persona e parlò al telefono con l’ignaro Paolo Brosio. Quando gli rivelarono che si trattava di un scherzo non la prese affatto bene.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Paolo Brosio (@paolobrosio_official) in data:

– Il gatto di Paolo Brosio, Sushi, a novembre 2018 è stato male in diretta a Storie Italiane, la trasmissione condotta da Eleonore Daniele: ha perso sangue sul suo padrone che lo teneva in braccio. “Purtroppo non sta bene. Mi ha fatto compagnia per tanti anni. Dietro quell’emorragia è venuto fuori che c’è un sospetto tumore, ora devono fare la biopsia, aspettiamo il risultato. Spero ancora che sia benigno, ma da quello che dicono i veterinari che ce l’hanno in cura, la situazione è molto difficile“, ha poi spiegato ai Lunatici di Radio2.

– Sapevi che…è stato testimonial di due pubblicità? Dal 1997 al 1999 per la Star e dal 2002 al 2002 per l’AGIP!

– Diversi anche i libri pubblicati: da 900 giorni sul marciapiede. Avventure e disavventure di un inviato a Tangentopoli dedicato a Mani pulite, a I misteri di Maria.

– Fino al 2010 è stato uno dei soci della discoteca Twiga di Marina di Pietrasanta.

– A suo dire sua mamma è stata miracolata dalla Madonna. La donna si è infatti rotta un femore a 96 anni mentre di trovava a Medjugorje ed è sopravvissuta all’emorragia e alle 26 ore di autobus successive.

ultimo aggiornamento: 14-01-2019

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X