Ha iniziato come scrittrice, ma poi ha deciso di dedicarsi anima e corpo alla carriera di regista: ecco chi è la regista di Candyman, Nia DaCosta.

Ancora giovanissima (classe 1989), la regista Nia DaCosta ha già infranto un record per quanto riguarda il mondo del cinema. È la prima regista donna afroamericana ad aver diretto un film di Hollywood arrivato al primo posto del box office statunitense. Il film in questione è Candyman, uscito nel 2021 e sequel dell’horror cult del 1992. Ma la storia di Nia DaCosta inizia molto prima, ad Harlem a New York, e poi con un film che le cambiato la vita. Scopriamo insieme la sua biografia e il suo privato.

Chi è Nia DaCosta, la biografia

Nia DaCosta è nata l’8 novembre del 1989, sotto il segno dello Scorpione, a New York, in particolare a Brooklyn. Si trasferisce e cresce poi ad Harlem. Proprio nella Grande Mela decide di iscriversi alla New York University Tisch School of the Arts, ispirata dalla visione di Apocalypse Now di Francis Ford Coppola, e decide di dedicarsi anima e corpo alla regia cinematografica.

Nia DaCosta
Fonte foto: https://eaglepictures.com/candyman.html

Uno dei suoi maestri è il grande regista Martin Scorsese, che conobbe proprio nei suoi anni di studi al college di New York. Il suo debutto alla regia è del 2018, all’età di 29 anni, con il film Little Things. Nel 2021 le viene data l’opportunità di dirigere Candyman, che l’ha fatta conoscere a livello globale nel mondo dello spettacolo.

La vita privata di Nia DaCosta

Nia DaCosta non è presente con un profilo ufficiale su nessun social, quindi sul suo privato è molto difficile trovare informazioni. Ha un sito ufficiale, dove però ci sono solamente informazioni legate al suo lavoro. Non è noto quindi se ha un fidanzato o è sposata.

Dei suoi guadagni non si hanno informazioni, così come di dove viva (si presume sia sempre nella città di New York, dove è nata e cresciuta).

3 curiosità su Nia DaCosta

-Prima del cinema voleva essere una scrittrice, ma poi vide Apocalypse Now e decise che la sua strada sarebbe stata il cinema.

-I suoi registi preferiti sono Martin Scorsese, Francis Ford Coppola, Steven Spielberg e Sidney Lumet.

-È anche la prima donna afroamericana a dirigere un film della Marvel, The Marvels.

Fonte foto: https://eaglepictures.com/candyman.html

ultimo aggiornamento: 31-08-2021


Francesca Agostini: tutto sull’attrice de L’allieva e Noi

Chi è Francesca Barra: dalle minacce degli haters all’amore per Claudio Santamaria