Chi è Mariella Valentini? Vi portiamo alla scoperta della storia di un’attrice che, tra cinema, teatro e televisione, si è imposta nel panorama artistico grazie al suo talento.

Cosa si nasconde dietro le quinte del successo di Mariella Valentini sul set? Scopriamo tutto quello che c’è da sapere sulla sua storia, dalla biografia alle sfumature meno note di un’esistenza costellata di tappe importanti e tante belle soddisfazioni nel lavoro che ama e con cui ha appassionato il pubblico italiano…

Chi è Mariella Valentini e dove vive?

Originaria di Milano, dove vive, Mariella Valentini è un’affermata attrice italiana, volto amato che il pubblico ha visto sul set di numerosi successi tra cinema, teatro e televisione. Nel 2020 è entrata nel cast di Un posto al sole, in scena nei panni del personaggio di Barbara Filangieri,

la guida di Ernesto Calindri e Teresita Fabbris, si è diplomata all’Accademia dei Filodrammatici per poi entrare a far parte della cooperativa teatrale “Quelli del Grock”, con Maurizio Nichetti.

La sua attività non si limita al teatro: dopo le prime prove al cinema partecipa a numerose produzioni televisive. È diventata nota al grande pubblico per aver interpretato il personaggio di Giulia Crispi Blasi nella soap opera Vivere dall’autunno 2004 fino alla sua chiusura, avvenuta nel maggio 2008.

La vita privata di Mariella Valentini

Non si conosce molto della vita privata dell’attrice, praticamente assente sui social (c’è un profilo Facebook che, però, non risulta aggiornato). Non è chiaro quale sia il suo esatto status sentimentale, e nel 2015 ha rilasciato un’intervista a TgCom24 in cui ha parlato del suo travaglio personale alle prese con la malattia.

Mariella Valentini è stata colpita da un tumore al seno, poi superato, e questo è stato un momento molto delicato per lei anche sotto il profilo del suo approccio all’immagine che, fino ad allora, aveva di sé: “La prima volta che ho visto cadere a ciocche i miei capelli sono andata dalla parrucchiera e mi sono rasata completamente. Appena mi sono vista senza un capello sono andata a letto di filato e ho dormito per tre ore. Non ho retto l’impatto con la mia nuova immagine, mi sentivo un’aliena (…)“.

Altre 3 cose da sapere su Mariella Valentini

– Terminati gli studi, prima di intraprendere la carriera sul palcoscenico è stata impiegata in un’agenzia di pubblicità.

– Nella sua carriera è stata candidata al David di Donatello (miglior attrice non protagonista) nel 1990 per il film Palombella rossa e nel 1991 per Volere volare.

– Al Festival neorealismo di Avellino 1983 ha vinto la Targa d’argento alla miglior attrice non protagonista per Come dire… e, quattro anni più tardi, il Premio speciale al Festival di Salsomaggiore Terme per la migliore interpretazione femminile (nella pellicola A fior di pelle).

Scopro le regole da seguire in caso di contatti stretti con persone positive al Covid 19

TAG:
un posto al sole

ultimo aggiornamento: 03-10-2020


Samuele Bersani, un successo dietro l’altro. Ecco chi è

Massimiliano Buzzanca: tutto quello che non sai sul figlio di Lando Buzzanca