Impresario teatrale e cantante, Lucio Ardenzi è stato conosciuto anche per il matrimonio con Ornella Vanoni: vediamo tutto ciò che c’è da sapere sul suo conto!

Lucio Ardenzi è stato un uomo versatile e poliedrico che ha dedicato l’intera sua vita all’arte, fino alla sua morte: regista, attore, cantante e impresario teatrale, è noto alla cronaca anche per aver conquistato il cuore di Ornella Vanoni, tanto che dal loro matrimonio è nato Cristiano, unico figlio della celebre cantante. Vediamo dunque tutto quello che c’è da sapere su Ardenzi: la vita privata, la carriera e le storie d’amore!

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

Lucio Ardenzi: biografia e carriera

Lucio Ardenzi, pseudonimo artistico di Lucio Minunni, è nato a Roma il 14 agosto del 1922 sotto il segno zodiacale del Leone, e si è spento nella Capitale all’età di 80 anni, il 2 luglio del 2002. Come abbiamo accennato in precedenza, Ardenzi ha dedicato la sua intera esistenza all’arte: il suo primo successo arriva negli anni ’40 con la canzone Ombretta, realizzata con l’Orchestra Angelini e presentata all’EIAR (Ente Italiano per le Audizioni Radiofoniche). Come molti artisti di quegli anni ebbe una battuta d’arresto durante la guerra, ma ne emerse come talent scout lanciando sul palcoscenico coppie come Giorgio Albertazzi e Anna Proclemer e Paolo Stoppa con Rina Morelli.

Ornella Vanoni
Ornella Vanoni

Nel 1955 portò molti degli attori che lui stesso aveva lanciato in America del Sud, organizzando una tournée in Brasile, Argentina e Uruguay con il supporto del Ministero dello Spettacolo, e successivamente ha continuato la sua attività di impresario teatrale prendendo parte a film come Al Piacere di Rivederla, pellicola del 1976 diretta da Marco Leto, e numerosi spettacoli teatrali. Circa sei mesi prima della sua scomparsa era inoltre stato nominato presidente dell’Ente Teatrale Italiano, come riconoscimento a una carriera lunga e di successo.

Lucio Ardenzi: la vita privata

Generalmente riservato, Lucio Ardenzi viene letteralmente investito dalla luce dei riflettori in occasione del matrimonio con Ornella Vanoni, avvenuto nel 1960. Dalla loro unione nacque il figlio Cristiano, ma la relazione non è destinata a durare, tanto che i due si separano nel 1965. Successivamente, Vanoni dirà che il matrimonio è stato un “errore”, poiché era ancora innamorata di Gino Paoli.

Lucio, dal canto suo, si sposò qualche anno più tardi con Erina Torelli, dalla quale ebbe la figlia Francesca. Il rapporto con la figlia è stato sicuramente intenso e profondo, tanto che i due hanno collaborato nella conduzione di una società di produzione teatrale. Non ci sono notizie certe riguardanti il suo patrimonio.

Chi è Ornella Vanoni, ex moglie di Lucio Ardenzi

Nata il 22 settembre 1934 sotto il segno della Vergine, quello di Ornella Vanoni è senza ombra di dubbio uno dei nomi più leggendari e iconici della storia della musica italiana. Famosa tanto per le sue capacità canore quanto per le travagliate e caotiche storie d’amore, la sua vita è legata a doppio filo a quella dello spettacolo italiano,

Tra i compagni più iconici c’è sicuramente da segnalare Gino Paoli, conosciuto per motivi lavorativi: con lui Ornella ha avuto una storia intensa e difficile. E poi Giorgio Strehler, regista teatrale e fondatore della scuola Piccolo Teatro di Milano, Hugo Pratt e chiaramente Lucio Ardenzi, sposato nel 1960 e padre del suo unico figlio.

Lucio Ardenzi: 2 curiosità

  • In occasione della sua scomparsa, Ornella Vanoni gli ha dedicato una commovente lettera affidata al Corriere della Sera in cui parlava della loro storia e del loro figlio Cristiano.
  • Fece innamorare la cantante durante una luna di miele a Positano.

Riproduzione riservata © 2021 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 16-11-2021


Tutto sull’attore Max Mazzotta, il gobbo di Freaks Out

Chi è Eleonora Venturini Storaro, fidanzata di Gianluca Ginobile de Il Volo