Chi era Kobe Bryant: biografia, vita privata e patrimonio dell'ex cestista

Chi era Kobe Bryant: un padre e una leggenda intramontabile dello sport

La sua storia parla di una leggenda irripetibile e memorabile nell’NBA: ecco chi era Kobe Bryant, l’ex cestista che ha conquistato un posto tra i migliori di sempre…

Kobe Bryant è stato una leggenda sportiva che ha pochi eguali nella storia. La sua tragica scomparsa, a causa di un incidente in elicottero in cui è scomparsa anche la figlia 13enne, Gianna Maria, nella tragica notte del 26 gennaio 2020, ha scioccato il mondo. Campione dell’NBA, in cui ha militato per 20 stagioni, Bryant era una stella che non ha mai smesso di brillare, anche dopo il suo ritiro avvenuto nel 2016.

Filadelfia era la sua città natale, ma non tutti sanno che ha mosso i suoi primi passi in Italia. Lo scopriremo presto, oltre alle tante curiosità interessanti sulla sua biografia e sulla sua vita privata. Un mito che rimarrà per sempre. Bryant è stato il gigante che nessuno potrà dimenticare, lucido e implacabile in campo, dolcissimo fuori.

Chi era Kobe Bryant?

Classe 1978, Kobe Bryant è nato il 23 agosto, sotto il segno del Leone, negli Stati Uniti, ed era figlio di un ex cestista, Joe Bryant. Da lui ha ereditato la passione per la pallacanestro, iniziando a giocare in Italia per via degli impegni sportivi del padre nel Belpaese. Tra il 1984 e il 1991 è passato da Rieti a Reggio Calabria, per proseguire a Pistoia e Reggio Emilia.

Kobe era il terzogenito dell’ex campione di basket e di Pamela Cox. Sua madre è sorella dell’ex cestista Chubby Cox, e suo cugino John Cox è anch’egli un cestista. Possiamo proprio dire che l’intera famiglia ruotava intorno al pallone a spicchi! Kobe aveva due sorelle maggiori, Sharia e Shaya.

Kobe Bryant
Kobe Bryant

Kobe Bryant: la vita privata

Kobe Bryant si era sposato molto giovane, nel 2001: aveva 22 anni quando si è unito in matrimonio con la moglie Vanessa Laine. La coppia ha avuto quattro splendide figlie: Natalia Diamante Bryant, nata il 19 gennaio 2003, Gianna Maria-Onore Bryant, nata il 1º maggio 2006, Bianka Bella Bryant, nata il 5 dicembre 2016, e Capri Kobe Bryant, nata nel 2019.

La tragica morte che ha scioccato il mondo

Era la notte del 26 gennaio 2020 a Los Angeles, quando il sito statunitense TMZ riporta la notizia che Kobe ci ha lasciato a causa di uno spaventoso incidente in elicottero, dove era a bordo con la figlia Gianna Maria e altre sette persone. La notizia viene poi confermata da tutte le agenzie del mondo. Nessun superstite. La verità scioccante prende di sorpresa tutto il mondo, da quello dello sport a quello della politica, dell’intrattenimento, fino alla gente comune, che ha solo parole di cordoglio e di ricordo per il grande campione, che ci ha lasciato troppo presto.

Chi è Vanessa Laine, la moglie di Kobe Bryant

Vanessa Laine, classe 1982, è stata la moglie di Bryant. I due si sono sposati nel 2001, quando lei aveva 19 anni. Si erano conosciuti nel 1999 e fu subito colpo di fulmine: sei mesi dopo l’ex cestista le chiese di sposarlo. Nel corso degli anni il loro matrimonio ha subito delle crisi, che ha portato quasi al divorzio, ma poi le cose si sono messe a posto. Il suo account Instagram risulta privato, non è così per quello del marito.

Kobe Bryant: patrimonio

Il patrimonio dell’ex cestista è stato sempre oggetto di curiosità, vista la sua fama internazionale e imperitura. Una stima di Forbes rimanda a un clamoroso ‘traguardo’: nel 2014, secondo la rivista di economia e finanza, sarebbe stato il 10° sportivo più pagato al mondo con un guadagno astronomico di 49,5 milioni di dollari!

Kobe Bryant: curiosità

• Il primo nome del cestista, Kobe, è stato scelto dai genitori in riferimento alla pregiata qualità di carne bovina che la coppia aveva consumato in un ristorante prima della sua nascita.

• Bryant parlava perfettamente l’italiano, forte dell’aver vissuto in Italia tra i 6 e i 13 anni. Ha giocato nel ruolo di guardia tiratrice ed è stato iscritto tra i migliori cestisti della storia dell’NBA.

• Nella sua carriera agonistica, ha conquistato 5 titoli con i Los Angeles Lakers, e ha vinto la medaglia d’oro in tutte le seguenti competizioni con la nazionale Usa: FIBA Americas Championship 2007, Giochi olimpici di Pechino 2008 e di Londra 2012.

• Nel 2018 ha vinto il Premio Oscar con Glen Keane, categoria miglior cortometraggio d’animazione, con Dear Basketball, ispirato alla sua storia.

• Kobe Bryant è davanti a Michael Jordan nella classifica punti: ne ha totalizzati più di 33mila nella sua carriera.

• Nel 2003 fu accusato di stupro e arrestato dopo la denuncia di una 19enne, dipendente di un hotel in Colorado. Negò ogni addebito, pagando 25mila dollari di cauzione per essere rilasciato. Confessò un rapporto consensuale e, nel 2004, il processo si concluse con il ritiro delle accuse da parte della donna.

• Kobe viveva a Los Angeles insieme alla sua famiglia, in una villa a Orange County.

ultimo aggiornamento: 27-01-2020

X