Chi è Gianfranco Paglia: biografia, vita privata e curiosità

Gianfranco Paglia: chi è il tenente colonnello che ha ispirato il film ‘Le ali’

C’è una data, nella vita e nella storia di Gianfranco Paglia, che coincide con un momento delicatissimo di un’esistenza al servizio della nazione. Ecco il suo ritratto.

Gianfranco Paglia è nato a Sesto San Giovanni nel 1970, e la sua biografia è ricca di spunti di riflessione che restano nella storia. Nel 2019 ha preso parte al Maurizio Costanzo Show per parlare della sua esperienza, fatta di impegno militare e civico. Medaglia d’oro al valore, deputato, marito e padre: queste le declinazioni di un’esistenza in cui non c’è spazio per arrendersi.

Chi è Gianfranco Paglia? La biografia

Gianfranco Paglia è nato a Sesto San Giovanni, sotto il segno del Cancro, il 17 luglio 1970. È un tenente colonnello e ha intrapreso anche la carriera politica, deputato di Futuro e Libertà per l’Italia nella XVI Legislatura.

La sua storia, che ha ispirato la fiction Le ali, in onda su Rai 1 nel 2009, parla di un uomo il cui insegnamento resta impresso come via da seguire, all’insegna di una straordinaria capacità di non affondare davanti ai drammi della vita.

Gianfranco Paglia Maurizio Costanzo
Fonte foto: https://www.facebook.com/gianfranco.paglia.folgore/photos/a.1479699755422923/2713865358673017/?type=3&theater

Chi è la moglie di Gianfranco Paglia?

Il tenente colonnello Paglia ha sposato Giovanna Petrillo e dalla moglie ha avuto due figli. Questo quanto emerso sulla sua vita privata, quasi completamente stretta nella più fitta riservatezza.

Non ci sono riferimenti al suo vissuto oltre quel che riguarda la carriera militare e politica, e neppure i social, Facebook e Instagram, restituiscono molto su questo aspetto.

Dove abita Gianfranco Paglia?

Gianfranco Paglia vive a Caserta, come lui stesso ha indicato nel suo sito ufficiale, e nella sua vita ha viaggiato moltissimo per via dei costanti impegni sul fronte militare e civico.

La sua storia abbraccia diverse città, da Napoli a Pisa, passando per Siena e Milano. Ma c’è una pagina importante, quella più dura, che lo ha visto protagonista lontano dall’Italia, precisamente a Mogadiscio.

Gianfranco Paglia ferito in Somalia

La data del 2 luglio 1993 è una delle tappe chiave nel percorso del tenente colonnello Paglia. Si trovava in Somalia, a Mogadiscio, e durante un conflitto a fuoco fu colpito da 3 proiettili. Riuscì a salvarsi, ma uno dei colpi lo aveva raggiunto alla colonna vertebrale, costringendolo alla sedia a rotelle.

Tetraplegia, questa la nuova pagina con cui si è trovato a fare i conti, ma nonostante tutto non si è mai arreso: “Quel giorno vi furono 3 morti e 22 feriti. Io fui fortunato“.

4 curiosità su Gianfranco Paglia

Le ali è il titolo del film diretto da Andrea Porporati, in onda su Rai 1 nel 2008, ispirato alla storia di Gianfranco Paglia, interpretato da Ciro Esposito.

• Nel 1992 è stato assegnato al 186° Reggimento Paracadutisti “Folgore”, e per l’azione durante il combattimento di Mogadiscio ha ricevuto la medaglia d’oro al valor militare.

• È stato consulente dei ministri della Difesa Mario Mauro e Roberta Pinotti.

• In veste di capitano della prima squadra paralimpica della Difesa, nel 2016 è stato eletto consigliere nazionale della Federazione Italiana Tennistavolo.

Fonte foto: https://www.facebook.com/gianfranco.paglia.folgore/photos/a.1479699755422923/2713865358673017/?type=3&theater

ultimo aggiornamento: 13-11-2019

X