Frances Haugen è la donna che, secondo le cronache legate alla galassia dei social, ha fatto tremare il colosso di Facebook con le sue rivelazioni…

Si chiama Frances Haugen ed è un ingegnere informatico, la donna che avrebbe messo nei guai la condotta aziendale di Facebook dopo avervi prestato servizio come dipendente. All’età di 37 anni, nel 2021, le sue scottanti rivelazioni sul social network hanno fatto il giro del mondo scatenando un’ondata di interrogativi e sospetti. Scopriamo la sua storia, dalle origini alla vita privata.

Chi è Frances Haugen e dove vive?

Nata a Iowa City, Stato dell’Iowa, Frances Haugen vive negli Stati Uniti e ha una laurea in Ingegneria Elettrica e Informatica conseguita all’Olin College, oltre a un percorso di specializzazione ad Harvard. Avrebbe lavorato per circa 2 anni in Facebook, reclutata nel 2019 – dopo aver operato con gli algoritmi in aziende come Google, Pinterest e Yelp – come product manager, addetta all’analisi dei dati all’interno dell’azienda in seno al “Civic misinformation team”.

Durante il suo percorso da dipendente dell’azienda, Haugen si sarebbe imbattuta in una serie di pratiche allarmanti che, a suo dire, avrebbero assegnato priorità ai profitti a scapito della sicurezza pubblica, fino a mettere addirittura in pericolo la vita delle persone. Avrebbe quindi deciso di denunciare le attività del colosso, convinta che il futuro dei social media passi per una “comunicazione sociale che tiri fuori il meglio dell’umanità“.

La whistleblower– questo il termine con cui si indica chi denuncia gli illeciti all’interno di un’organizzazione pubblica o privata – è diventata famosa in tutto il mondo dopo la sua decisione di divulgare decine di migliaia di pagine di ricerche e documenti interni della società di Mark Zuckerberg allo scopo di rendere noto a tutti come il gigante del tech abbia evitato di agire tempestivamente per limitare la diffusione di contenuti di odio, violenza e disinformazione in Rete. Contenuti che, a suo dire, genererebbero maggiori guadagni perché esposti a una maggiore risposta emotiva da parte del pubblico. Accuse che Facebook ha rispedito al mittente, ma il caso è diventato internazionale.

La vita privata di Frances Haugen

Non si conosce molto della sua vita privata, ma sappiamo, sul suo sito web, Frances Haugen si descrive come “sostenitrice della supervisione pubblica dei social media“. Figlia di due docenti universitari, è cresciuta in Iowa e via web racconta di essersi formata anche frequentando i caucus con i suoi genitori, percorso che le ha instillato “un forte senso di orgoglio per la democrazia e la responsabilità per la partecipazione civica“. 

Frances Haugen: altre 3 cose da sapere

– Il suo primo impiego dopo il college sarebbe stato presso Google e avrebbe progettato la prima app di lettura di libri per dispositivi mobili del colosso.

– Haugen è considerata la “gola profonda” di Facebook. Nel 2021 avrebbe passato decine di documenti scottanti al Wall Street Journal e ha rilasciato un’intervista a 60 Minutes, in onda su CBS News, sostenendo che il social media aveva adottato sistemi di sicurezza anti-disinformazione prima delle elezioni presidenziali 2020, ma che poi li avrebbe allentati di proposito privilegiando “la crescita rispetto alla sicurezza”. Secondo la sua lettura della questione, proprio tale cambio di rotta sarebbe corresponsabile dell’assalto al Congresso del 6 gennaio 2021.

– Ha un profilo Instagram blindato.

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

ultimo aggiornamento: 04-10-2021


I Fraintesi: chi sono i campioni di Reazione a Catena

Tutto quello che non sai su Paolo Kessisoglu: dall’amicizia con Luca Bizzarri alla vita privata!