Davide Astori, la carriera e la tragica morte del calciatore

Il difensore viola si è spento nel 2018, poche ore prima di un match importante: ecco chi era Davide Astori, di cui l’Italia intera ha pianto la scomparsa.

Sin da piccolo aveva una grande passione per il calcio, che l’ha portato a diventare un bravissimo difensore italiano. Davide Astori avrebbe potuto regalare ancora molto al mondo del calcio, se non fosse stato vittima di un’improvvisa morte cardiaca, che lo ha sottratto ai suoi affetti all’età di 31 anni. Ripercorriamo la sua biografia e la sua carriera.

Davide Astori: la carriera

Nato a San Giovanni Bianco (Bergamo) il 7 gennaio 1987, sotto il segno zodiacale del Capricorno, Davide Giacomo Astori ha militato a lungo in Serie A nel ruolo di difensore centrale. Già da bambino aveva mostrato un grande interesse per il pallone, ma anche un talento notevole.

Per questo ha iniziato a giocare nella squadra giovanile della sua città, San Pellegrino Terme, fino a quando non è stato notato dalla primavera del Milan. Davide ha giocato in diverse squadre italiane, e alla fine è approdato alla Fiorentina. Inoltre, dal 2011, è stato convocato in Nazionale per molte stagioni consecutive.

La tragica morte di Davide Astori

Nella notte tra il 3 e il 4 marzo 2018, Davide si è spento in una camera d’albergo, a Udine. Era assieme alla sua squadra, in attesa di giocare un’importante partita contro l’Udinese. Il giovane è stato rinvenuto la mattina seguente, ormai privo di vita. È stata immediatamente disposta l’autopsia, che ha refertato la sua morte come causata da una cardiomiopatia aritmogena silente.

Nei giorni seguenti si sono svolti i funerali di Astori, nella gremita Basilica di Santa Croce, a Firenze. In segno di lutto, tutte le partite di Serie A e di Serie B previste per il fine settimana sono state rimandate. Inoltre la Fiorentina e il Cagliari (dove Davide aveva giocato per 6 stagioni) hanno ritirato in suo onore la maglia numero 13.

Davide Astori
Davide Astori

La vita privata di Davide Astori

Alla sua morte, Davide ha lasciato la compagna Francesca Fioretti e la sua unica figlia, la piccola Vittoria. Classe 1993, Francesca è una modella di origini casertane. Dopo la laurea in Economia aziendale, la donna ha partecipato al Grande Fratello 2009, dove ha conosciuto Ferdi Berisa. Dopo una breve relazione con il suo ex coinquilino della casa più spiata d’Italia, la Fioretti ha incontrato Davide Astori.

I due si sono fidanzati nel 2013, e poco tempo dopo hanno scoperto di essere in attesa di un figlio. Vittoria è nata il 18 febbraio 2016, portando un raggio di sole in famiglia. Dopo la tragica morte di Astori, Francesca e sua figlia sono rimaste a Firenze, dove la coppia aveva stabilito il proprio nido d’amore.

Nonostante l’enorme dolore per la scomparsa del suo fidanzato, la Fioretti è riuscita pian piano a risollevarsi, anche per la sua piccola Vittoria. Alcuni mesi dopo il dramma, la donna è tornata su Instagram per condividere qualche piccolo frammento della sua vita con i fan.

ultimo aggiornamento: 16-07-2019

X