È il volto intramontabile di pellicole cult come “Per un pugno di dollari” e “Il buono, il brutto e il cattivo”, leggenda inossidabile di Hollywood: scopriamo chi è Clint Eastwood, dalle origini alle curiosità.

Clint Eastwood attore non ha bisogno di presentazioni: per lui parla una carriera tra le più straordinarie e intriganti di Hollywood, mito del cinema western e poliziesco consacrato nell’eterno firmamento dei grandi dalla “trilogia del dollaro” firmata dal regista Sergio Leone (Per un pugno di dollari, Per qualche dollaro in più e Il buono, il brutto e il cattivo). Scopriamo la sua biografia, scrigno di curiosità sorprendenti…

Chi è Clint Eastwood e dove vive?

Clint Eastwood è nato a San Francisco, il 31 maggio 1930, sotto il segno dei Gemelli. Attore, regista e produttore di successo, ha impresso la sua firma nel dorato e impervio universo di Hollywood dopo aver conquistato la fama con Gli uomini della prateria, serie tv western statunitense in onda tra il 1959 e il 1966 sul canale CBS.

A consacrarlo nell’Olimpo delle star del cinema mondiale è il successo della “trilogia del dollaro”, del maestro Sergio Leone: il volto di Eastwood è diventato il simbolo del genere spaghetti western nei 3 film cult Per un pugno di dollari, Per qualche dollaro in più e Il buono, il brutto e il cattivo.

Dai panni dell’Uomo senza nome, cappello e sigaro toscano onnipresenti (una “tortura”, per lui che odiava il fumo) ai panni dell’Ispettore Callaghan, altro ruolo indimenticabile dell’attore, sono tantissime le pellicole in cui ha recitato, e tante altre quelle che ha diretto dietro la macchina da presa. Tra le declinazioni della sua passione per l’arte, anche la musica: Eastwood è anche un compositore.

Vive in California, a Carmel-by-the-Sea, città nota semplicemente come Carmel, e gestisce un albergo, il Mission Ranch, acquistato dal divo nel 1986…

CLINT EASTWOOD
CLINT EASTWOOD

La vita privata di Clint Eastwood

La vita privata di Clint Eastwood è nota per essere particolarmente intensa. Nel 1953 ha sposato Maggie Johnson, diventata sua moglie appena 6 mesi dopo il primo incontro.

La rottura è arrivata dopo che lei avrebbe scoperto una relazione extraconiugale con Roxanne Tunis, ballerina dalla quale l’attore ha avuto la sua prima figlia, Kimber.

La separazione dalla Johnson, però, non sarebbe stata definitiva perché la coppia si sarebbe poi ricongiunta, coronando l’unione con la nascita di due figli: Kyle e Alison. Non è stato però un passo risolutivo, perché l’orizzonte del divorzio si è materializzato nel 1984.

Tra il 1975 e il 1989, Eastwood è stato legato all’attrice Sondra Locke, con lui sul set di film come L’uomo nel mirino e Coraggio… fatti ammazzare. Nel cuore dell’attore è poi entrata Jacelyn Reeves, assistente di volo da cui ha avuto due figli: Kathryn e Scott Eastwood.

Dal 1990 al 1995 ha avuto una relazione con la collega Frances Fisher, che gli ha dato un’altra figlia, Francesca… Il secondo matrimonio è datato 1996, con la giornalista Dina Ruiz. La coppia ha avuto una figlia, Morgan Colette, e ha divorziato nel 2014. Poco dopo è emerso un nuovo amore per la star, quello con la compagna Christina Sandera.

Clint Eastwood in 13 curiosità

– Eastwood è stato inizialmente sottovalutato da certa critica cinematografica, che non ne intravedeva particolari doti sul set. La fine di questo “limbo” di scetticismo sarebbe arrivata con film come Fuga da Alcatraz e Gli spietati.

– Celebre il ritratto che ne fece Sergio Leone: “Ha soltanto due espressioni, con il sigaro e senza“.

– L’Uomo senza nome, storico personaggio proposto al pubblico dal regista Leone con il volto di Eastwood, per la rivista Empire, nel 2008, era al 33º posto nell’albo dei più grandi personaggi cinematografici di tutti i tempi.

– Ha lavorato come guardia forestale in Oregon e durante il servizio militare è stato ingaggiato come istruttore di nuoto.

– Dopo un incidente aereo, precipitato in mare, ha raggiunto la riva compiendo 3 miglia a nuoto!

– Dal 1986 al 1992 è stato sindaco di Carmel, città californiana in cui vive.

– Ha diretto 23 film, di cui è anche il protagonista.

– Amante del jazz, ha iniziato a suonarlo al pianoforte da bambino. Alcune fonti riportano di problemi all’udito, per cui userebbe un apparecchio acustico (ma non lo porterebbe mai in pubblico).

– Nella pellicola Assassinio sull’Eiger non ha usato alcuna controfigura per le scene di arrampicata.

I ponti di Madison County, Mystic River, Million dollar Baby, Gran Torino sono alcuni dei titoli di cui ha firmato la regia e che lo hanno visto candidato e premiato agli Oscar.

– Ha composto la colonna sonora di Hereafter, pellicola con Matt Damon che ha incassato un David di Donatello come miglior film straniero.

– È stato nominato Star Numero 1 del Box Office nel 1972, 1974, 1984/85 e 1994!

– Oltre alla musica anche la passione per i serpenti (da ragazzino si dice ne avesse 13 a casa!).

Il lockdown fa ingrassare? Scarica QUI la dieta da seguire ai tempi del coronavirus.

Scopri le regole da seguire in caso di contatti stretti con persone positive al Covid 19


Gazebo, il cantante libanese che si cela dietro il famoso pseudonimo

Paola Barale: quello che non sai sulla conduttrice e sulla storia (finita) con Raz Degan