La storia di Brigitte Bardot, la donna che rese famoso il bikini e scandalizzò gli Usa (e continua ad affascinare il mondo…)

Innocente e spregiudicata, sicura di sé e ribelle allo stesso tempo, Brigitte Bardot ha rivoluzionato i canoni di bellezza e di stile di intere generazioni. Nata il 28 settembre 1934 (Bilancia) a Parigi, si è ritirata dalle scene a soli 39 anni, ma il suo mito è rimasto intatto. Il suo sorriso struggente, la sua bellezza incontaminata, le sue battaglie animaliste e il suo fascino, che porta coraggiosamente i segni del tempo che passa: sono tutte facce della stessa medaglia, una medaglia che continua a piacere e suscitare ammirazione. Nel suo percorso, però, non sono mancate anche critiche e polemiche, in particolare per alcune lettere a sfondo razziale. L’hanno definita una rivoluzione, un’icona, l’anti-cliché; scopriamo la sua (tormentata) storia…

La storia di Brigitte Bardot: la biografia

Brigitte porta con sé quel fascino che solo le donne francesi riescono a trasmettere. È cresciuta nel 15 ° arrondissement di Parigi: la sua famiglia è benestante, ma della sua infanzia non ha ricordi particolarmente felici, finché i suoi genitori non la iscrivono a scuola di danza, che si rivela la sua vera grande passione.

Brigitte Bardot
Fonte foto: https://www.instagram.com/brigittebardotofficial/?hl=en

Inizia a lavorare a soli 15 anni: l’amica di famiglia Hélène Lazareff, direttore di ELLE, le offre un posto nella rivista. Ma non vi rimane a lungo: basta un incontro con il regista Marc Allégret per sconvolgere completamente la sua vita.

Nella sua carriera gira oltre 50 film, che la consacrano indissolubilmente ad icona della sensualità. A 39 anni, però, decide di cambiare completamente rotta.

Dopo essersi ritirata dalle scene, infatti, si è fatta notare solo più per le sue battaglie animaliste, quasi a voler far dimenticare a tutti di essere stata un’inarrivabile bellezza e icona del cinema.

La vita privata di Brigitte Bardot: il figlio e i matrimoni

Il primo grande amore di Brigitte fu Roger Vadim, regista e produttore francese. Si conobbero quando lei aveva solo 15 anni e si innamorarono follemente, ma dovette aspettare la maggiore età per poterlo frequentare (non senza una grande sofferenza). Il 21 dicembre 1952 convolano a nozze ma, come ben sappiamo, l’amore non sempre basta, soprattutto quando fama e tradimenti si mettono di mezzo.

Il suo secondo grande amore (e marito) fu Jacques Charrier, che le darà il suo unico figlio: Nicolas Charrier-Bardot. Un rapporto difficilissimo quello con il figlio, forse per colpa della sua infanzia, forse per colpa di un istinto materno – per sua stessa ammissione – assente. Inizialmente lo rifiuta e lo affida ad una balia, attirandosi addosso una durissima condanna mediatica.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Brigitte Bardot BB (@brigittebardotbb) in data:

In seguito, nel 1966, sposa il ricchissimo playboy tedesco Gunther Sachs, ma 3 anni dopo si separano. Insomma, una vita passionale, piena e affascinante, come solo quella di un’icona di Hollywood d’altri tempi può essere. Dal 1992 suo marito è Bernard d’Ormale, appena più giovane di lei.

Il libro ‘Brigitte Bardot: the Life, the Legend, the Movies’ (uscito nel 2014) insinua che la Bardot abbia avuto oltre 100 amanti nella sua vita, sia uomini che donne.

Nel corso della sua vita la bella Brigitte ha dovuto combattere a lungo contro la depressione, che l’ha portata diverse volte a tentare il suicidio. A salvarla sono l’amore per i fan, il lavoro e le sua battaglie a favore degli animali.

Non ha un profilo Instagram, sebbene sul social compaiono alcuni profili che sembrano ufficiali: in verità sono tutte fan page.

5 curiosità su Brigitte Bardot

– È stata la prima donna ad indossare i pantaloni all’Eliseo: fu ricevuta in una visita ufficiale dal generale Charles de Gaulle nel 1967.

– Quando capì di voler fare l’attrice, l’unico membro della sua famiglia a supportarla fu il nonno

– Ha comprato un eremo, la Madrague, dove vive: vi si è ritirata nel 1958 per dedicarsi alla lotta a favore dei diritti degli animali.

– A partire dal 2019 ha ricevuto diverse multe per una lettera che avrebbe inviato agli abitanti dell’Isola di Réunion. “Indigeni che hanno conservato i loro geni selvaggi” e “una popolazione degenerata ancora intrisa di barbare tradizioni ancestrali” sono alcune delle frasi usate.

– Fu definita ‘la risposta europea a Marilyn Monroe’; curiosamente, tutte e due furono muse di Andy Warhol.

– La canzone Je t’aime…moi non plus di Serge Gainsbourg è nata perchè lei gli disse: “Scrivimi la canzone d’amore più bella del mondo“.

Dove vive Brigitte Bardot e patrimonio

Brigitte Bardot vive, ormai da più di 6 decenni, in una bellissima villa chiamata La Mandrague, in una città costiera situata nella campagna di St. Tropez. Molto isolata, con grandi muri e recinti tutto intorno, anche se ha una bellissima vista sul mare, si tratta di una casa che tutela al massimo la privacy della diva francese.

In particolare essa, ormai nel 1992, è stata donata da lei stessa alla sua Fondazione che protegge gli animali, segno che per quanto riguarda i suoi possedimenti mette sempre il primo posto i suoi adorati animali. Sui suoi guadagni, in questo senso, non si hanno informazioni.

Fonte foto: https://www.instagram.com/brigittebardotofficial/?hl=en

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 08-11-2021


Ignazio Boschetto: tutto quello che non sai sulla fidanzata Ana Paula Guedes

Sigfrido Ranucci: ecco chi è il conduttore di Report (sotto scorta)