Chi è Baba Vanga: la veggente cieca detta 'Nostradamus dei Balcani'

Chi è Baba Vanga: la veggente cieca che ha predetto per il 2020…

La ‘Nostradamus dei Balcani’ è il soprannome di Baba Vanga, presunta veggente, morta in Bulgaria nel 1996, a cui credevano anche i politici sovietici.

Chi è Baba Vanga? Una figura che ha attraversato indenne i decenni più disincantati dell’ultimo secolo. Si tratta di una presunta veggente bulgara, mistica ed erborista, morta nel 1996, che ha predetto la disgregazione dell’Unione Sovietica e il disastro di Chernobyl, secondo alcuni manuali di chiaroveggenza. Per il 2020 è tornata a colpire: infatti avrebbe predetto che la vita di Vladimir Putin e Donald Trump sarà in pericolo. In particolare, secondo le sue profezie, l’anno del leader russo inizierà con un tentativo di omicidio e proseguirà con molti problemi. Allo stesso modo ci saranno molti gai per Trump. Ma scopriamo di più sulla mistica bulgara!

Chi è Baba Vanga?

Il vero nome di Baba Venga è Vangelija Pandeva Dimitrova. Nata il 31 gennaio 1911, sotto il segno dell’Acquario, in condizioni poverissime nel territorio dell’attuale Repubblica di Macedonia, dimostrò fin dalla tenera età una propensione per la medicina tradizionale.

Baba Vanga
Fonte foto: https://it.wikipedia.org/wiki/Baba_Vanga#/media/File:Vanga.jpg

All’età di 12 anni perse la vista a causa di un incidente avvenuto durante un tornado, ma non ci sono prove certe di questa versione dei fatti: quello che è certo invece è che la bambina rimase effettivamente cieca, quale che fosse la causa, e solo grazie alla frequentazione di un istituto per ipovedenti apprese i rudimenti del braille e a svolgere mansioni domestiche.

Dal momento in cui perse la vista, le sue doti di preveggenza si manifestarono sempre più intensamente, fino a radunare intorno a sé un gran numero di seguaci.

La vita di Baba Venga e la sua veggenza

Durante la sua vita Baba Vanga si guadagnò un tale rispetto e una tale fama da scampare a quelle epurazioni culturali che il governo dell’allora Unione Sovietica mise in campo per disfarsi di tutto il tessuto legato alla cultura contadina tradizionale, veicolo di ignoranza e di superstizione. Secondo alcune dicerie, che non hanno mai avuto conferma, come è ovvio, addirittura i servizi segreti russi le fornirono informazioni riservate durante la guerra fredda attraverso le quali Baba Vanga potesse formulare le sue previsioni.

3 curiosità su Baba Venga

• Rimase semianalfabeta per tutta la vita.

• Tra le sue predizioni ci sono: la caduta dell’Unione Sovietica, il disastro di Chernobyl, la data della morte di Stalin.

• E poi, a quanto pare, la veggente avrebbe previsto l’elezione di un presidente afroamericano che sarebbe stato l’ultimo degli Stati Uniti. Questa previsione non si è avverata, visto l’elezione di Donald Trump che è succeduto a Barack Obama.

Fonte foto: https://it.wikipedia.org/wiki/Baba_Vanga#/media/File:Vanga.jpg

ultimo aggiornamento: 27-12-2019

X