Scopriamo qualcosa di più sul marciatore italiano ed ex oro olimpico, Alex Schwazer: biografia, carriera e vita privata.

Nonostante un cognome poco latino, Alex Schwazer è invece un atleta italiano a tutti gli effetti, marciatore ed ex campione olimpico. La sua storia ha interessato per molto tempo l’opinione pubblica per via della sua confessione, dopo essere risultato positivo ad un controllo anti-doping che gli ha inevitabilmente compromesso l’immagine nonché la sua carriera che a quei tempi era all’apice. Vi raccontiamo tutto quello che abbiamo scoperto su di lui: dalla biografia alla vita privata fino a inedite curiosità. Alla scoperta di Alex Schwazer.

Alex Schwazer, biografia e carriera

Alex Schwazer è nato a Vipiteno in provincia di Bolzano il 26 dicembre del 1984 sotto il segno zodiacale del Capricorno. A soli quindici anni praticava già atletica leggera e contemporaneamente anche il ciclismo fino a quando ha deciso di dedicarsi esclusivamente alla marcia.

Nel corso della sua carriera ha conquistato importanti riconoscimenti e fra questi anche l’oro nella 50 km di marcia alle Olimpiadi di Pechino ma nel 2012 è risultato positivo ad un controllo antidoping ed è stato escluso dai Giochi olimpici e sospeso come atleta e dall’arma dei Carabinieri a cui apparteneva, perdendo anche vari contratti di sponsorizzazione.

10 ricette DETOX per rimetterti in forma

Alex Schwazer
Alex Schwazer

Nel 2016 è ritornato a marciare in occasione dei Mondiali a squadre di marcia conquistando la 50 km e qualificandosi per i Giochi olimpici di Rio de Janeiro ma la storia si ripete. Per la seconda volta Alex è risultato positivo ad un controllo antidoping. Soltanto nel 2021 il giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Bolzano ha disposto l’archiviazione del procedimento penale del 2016 per doping a carico di Schwazer per non aver commesso il fatto.

“Falso ideologico, frode processuale e diffamazione”: questi i reati contestati. Secondo il Tribunale, infatti, le provette di Alex Schwazer sarebbero state manipolate.

Alex Schwazer: vita privata

Per quanto riguarda la sfera privata del marciatore italiano è noto che in passato è stato sentimentalmente legato alla pattinatrice Carolina Kostner. Nel 2016 ha poi conosciuto Kathrin Freund che nel 2017 l’ha reso padre della piccola Ida e poi la coppia è convolata a nozze il 7 settembre del 2019.

L’atleta ed ex campione olimpico è sempre stato molto riservato sul fronte personale, sappiamo che è tornato a vivere in Alto Adige, a Calice di Racines ma non sappiamo a quanto ammontino i suoi guadagni. Inoltre non è molto attivo sui social e sembrerebbe non avere alcun account su Instagram ma soltanto pagine a lui dedicate.

Chi è la moglie di Alex Schwazer, Kathrin Freund

Kathrin Freund è conosciuta per essere la moglie di Schwazer. I due si sono conosciuti nel 2016 e si sono sposati nel 2019. Di lei sappiamo che a Vipiteno ha avviato un’attività da estetista, insieme alla sorella. La coppia, insieme alla figlia, vive in modo appartato, lontano dai riflettori (lei non ha neanche un profilo Instagram).

Alex Schwazer e Carolina Kostner: la storia d’amore (finita)

Il marciatore e la pattinatrice si sono conosciuti per caso nella città di Torino. La loro relazione è nata nel 2007 ed è poi proseguita fino al 2012 ma il loro rapporto è stato inevitabilmente segnato anche dalla storia del doping. La stessa Carolina aveva così affermato durante un’intervista alle Invasioni Barbariche: “L’amavo ma non ne sapevo nulla…Poi si è rotta la fiducia e non siamo riusciti a ricucire il rapporto”.

Alex Schwazer: 3 curiosità

-Ha studiato anche Economia durante la pausa dallo sport.

-Nel 2021 dopo l’archiviazione del processo a suo carico l’atleta ha così dichiarato: “È stato il mio trionfo più grande e la fine di un incubo“.

-Nel 2021 viene invitato da Amadeus in qualità di ospite al Festival di Sanremo, per parlare della sua storia.


Giulia Verdone: ecco chi è la figlia di Carlo Verdone

Aiello: tutto quello che c’è da sapere sul cantante a Sanremo 2021