Aeham Ahmad è il giovane pianista siriano che col suo pianoforte ha cercato di portare un messaggio di libertà e speranza tra le macerie della Siria.

Sconfiggere le oppressioni a colpi di musica? Questo è l’ambizioso obiettivo che Aeham Ahmad si è prefissato. Forse il suo nome a molti non dirà nulla, perché tanti lo identificano come il pianista siriano, uno dei simboli della guerra in Siria. Lì dove tutto è ridotto in macerie, Aeham Ahmad ha deciso di portare la speranza.

Chi è Aeham Ahmad

Classe 1988, Aeham Ahmad è nato a Damasco anche se non sappiamo precisamente quando. L’infanzia e l’adolescenza del giovane siriano sono state, sicuramente, molto diverse da quelle dei suoi coetanei nel resto del mondo. Fin da piccolo ha trascorso le sue giornate a Yarmouk, nei campi profughi con la sua famiglia.

Proprio lì, in quella zona, è stato il nonno di Aeham a trasferirsi, nel 1948, quando ha cercato di sfuggire alla guerra. All’età di cinque anni, piccolissimo, scopre una vera e propria passione per il mondo della musica. A insegnargli a suonare il pianoforte ci pensa il papà, ma Aeham è un vero e proprio talento naturale.

10 ricette DETOX per rimetterti in forma

La popolarità, anche sul web, Aeham l’ha raggiunta grazie ad alcuni video pubblicati su Instagram in cui lo si vede intento a suonare il suo pianoforte tra le macerie e cantando, infondendo così speranza nel genere umano.

La vita privata di Aeham Ahmad

Il pianista è sposato e ha anche un figlio, ma non conosciamo l’identità di sua moglie. Sembra, però, che il musicista viva lontano dalla sua famiglia che è dovuta rimanere in Siria, mentre lui è scappato e ha trovato rifugio altrove.

Aeham Ahmad la fuga dalla Siria

Nel 2015 Aeham Ahmad è stato costretto a fuggire dalla Siria. La situazione si era fatta, per lui che si era anche esposto, molto pericolosa. Quando è andato via, però, il pianista non ha potuto portare con sé la moglie e il figlio ed è dovuto partire da solo.

Lasciata la Siria si è spostato a Monaco e proprio da qui è iniziato il suo pellegrinaggio di speranza. Attraverso la musica cerca di lanciare un messaggio di libertà.

Aeham Ahmad
Fonte foto: https://www.instagram.com/aeham_ahmad_/?hl=it

Dove vive Aeham Ahmad?

Dopo aver lasciato la sua terra sembra che Aeham Ahmad viva in Germania, precisamente a Wiesbaden. Precedentemente, invece, ha vissuto anche per un periodo a Warburg, sempre in Germania. Queste informazioni è stato lo stesso pianista a fornirle sul suo account Facebook.

3 curiosità su Aeham Ahmad

• All’età di 23 anni ha conseguito il diploma presso il Conservatorio di Damasco e Homs.

• Aeham Ahmad lavora come insegnante presso la Facoltà di Musica Istruzione Scuole a Damasco.

• Nel 2015 il suo pianoforte è stato bruciato, davanti ai suoi occhi, a seguito di un divieto imposto contro qualsiasi tipo di musica o strumento musicale.

Fonte foto: https://www.instagram.com/aeham_ahmad_/?hl=it


Chi è Paolo Sopranzetti, marito di Anna Foglietta

Ascanio Celestini: scopri tutte le curiosità sull’attore e scrittore romano