Cena a tema: i consigli di Alessia dalla A alla Z per organizzarla

Cena a tema da fare a casa, come si fa? Tutti i consigli e le idee per organizzare una cena a tema con l’aiuto di Alessia dalla A alla Z.

chiudi

Caricamento Player...

Si chiama “cena a tema” ed è un divertente modo per condividere piacevoli serate con amici. Io le adoro! Adoro organizzare, è facile e mi diverto da matti, adoro cucinare per gli amici e adoro le serate a tema. In più ognuno porta qualcosa. Vi spiego come quest’estate io stia organizzando divertenti cene a tema. Bastano pochissime mosse e il gioco è fatto!

Cena a tema
Fonte foto: https://www.instagram.com/alezuppicoach/?hl=it

Come organizzare una cena a tema: le idee

Innanzitutto create un gruppo su WhatsApp, sarà più semplice comunicare. A turno, chi ospita creerà o meglio improvviserà un evento, comunicandolo poche ore prima che esso abbia inizio. Domenica mattina, ad esempio ne ho creato uno per la sera a tema mare. Ho inviato un messaggio al gruppo che citava: “Questa sera la Donna Glamour Terrazza’s  by Alessia propone: Open Cena. Inizio ore 20.00, chi interessato porti: vino, bibite per bimbi, pizzette e focacce, stuzzichini sfiziosi per aperitivo, magari delle verdure, gelato. Donna Glamour propone: carbonara di mare, una super macedonia e goloso tiramisù. Gradito look stile mare. Colonna sonora: Gino Paoli con ‘Sapore di mare’. Sono aperte le iscrizioni“.

Allestimenti per la cena a tema mare

Alle 14.00 era già tutto organizzato, oltre 25 persone hanno confermato la presenza tra: grandi, ragazzini e bimbi. Tutti pronti per quella che sarebbe divenuta da lì a poco una fantastica serata. La location gioca a mio favore, un super terrazzo con vista mozzafiato mi è di grande aiuto. Allora forza, che inizino i preparativi! Tovaglia bianca, uso quella della nonna, proprio la sua ricamata a mano e per sdrammatizzare tovaglioli di carta colore azzurro, conchiglie qua e la, piatti e forchette usa e getta ma rigorosamente bio, tulle bianco per dare quel tocco chic. Caraffe e accessori linea “Barocco“. Ho selezionato canzoni anni ’60, vecchie glorie da Gino Paoli a Celentano, italianissime e conosciute da grandi e piccini. E poi tantissime candele, rigorosamente bianche. Adoro le candele bianche perché al tramonto creano un’atmosfera magica.

L’inizio della festa e l’arrivo degli ospiti

E che la festa abbia inizio! Dalle 20.00 in poi il mio terrazzo ha iniziato a riempirsi. Ognuno arrivava con la propria borsa della spesa e siccome siamo abituati a questi eventi, ci viene naturale adagiare i piatti sui grandi tavoli che metto a disposizione. Tutto ben organizzato: pizzette, focaccine, torte salate, fresche insalate e poi vino, birre selezionate, bibite e limonate fatte in casa. Ognuno si serve. Quanto vociare, le risate, grandi e piccini che parlano, la musica, insomma un’allegria unica. Questa volta il tema era quello del mare quindi ho stupito con la mia carbonara di mare, squisita e di semplice realizzazione, in più piace a tutti.

Cena a tema
Fonte foto: https://www.instagram.com/alezuppicoach/?hl=it

Dal dolce ai balli…

Ore 21.30, ci siamo spazzati via quasi tutto e siamo passati al dolce: gelato, tiramisù, caffè e poi qualcuno,quasi timidamente, inizia ad alzare il volume e da lì a poco la serata diviene una Disco serata. E che le danze abbiano inizio, complice il buon vino, si finisce sempre con il ballare e, credetemi, non c’è nulla di più divertente del ballare vecchie canzoni. Quei brani che fanno parte di ognuno di noi. Allora c’è chi si improvvisa DJ e tutti a suggerire quella canzone piuttosto che quell’altra e quanti ricordi…

Per finire dalle danze si passa al cantare, tutti assieme e a squarciagola, cantiamo di tutto con i figli che inizialmente ci guardano sempre un po’ stupiti e poi si uniscono a noi divertiti. Altro che smartphone! Ore 24.00 andiamo tutti a nanna, domani si lavora! La prossima cena a tema in casa? Cosa ne dite se organizzassimo una cena a tema anni ’80 e ingaggiassimo quella band di quei due…? Perfetto, faremo una colletta, alla prossima! Però prima vi svelo i segreti della mia carbonara di mare…

Ingredienti per preparare la carbonara di mare cremosa (per 3 persone)

  • 250 gr di bucatini
  • 250 gr di cozze
  • 250 gr di vongole
  • 80 gr di salmone affumicato
  • olio extravergine d’oliva q.b
  • 1 cucchiaio di erba cipollina
  • 1 cucchiaino di prezzemolo
  • 1 cucchiaino di pepe
  • 4 uova
  • 70 gr di grana padano
  • 1 bicchierino di vodka
  • 1 spicchio di aglio

DIFFICOLTÀ: 1 | TEMPO DI COTTURA: 20′ | TEMPO DI PREPARAZIONE: 10′

Carbonara di mare
Fonte foto: https://it.pinterest.com/pin/323274079486691234/

Carbonara di mare: ricetta

In una padella piuttosto ampia fate rosolare l’aglio tritato con l’olio. Unite le cozze e le vongole sgusciate, sfumatele con la vodka e fatele cuocere per 5 minuti a fuoco medio. Aggiungete il salmone affumicato precedentemente tagliato a pezzetti, fate saltare il tutto.

Per la preparazione della crema: sbattete le uova con il Grana, aggiungete l’erba cipollina, il pepe e il prezzemolo. Amalgamate il tutto. Da parte fate bollire l’acqua in una pentola capiente e quando bollirà buttate la pasta e salate. Quando i bucatini saranno cotti scolateli e uniteli al condimento. Mescolare a fiamma bassa per due minuti. Servite la vostra carbonara di mare con cozze!

BUON APPETITO!

Fonte foto: https://www.instagram.com/alezuppicoach/?hl=it, https://it.pinterest.com/pin/323274079486691234/