E’ stato ritrovato in Spagna, Nomanhulaq Nomanhulaq cugino di Saman, e ora verrà consegnato alle autorità italiane e rinchiuso in carcere a Reggio Emilia.

Nomanhulaq Nomanhulaq, indagato per l’omicidio e occultamento del cadavere di Saman, verrà consegnato oggi alle autorità italiane. Il cugino della giovane ragazza scomparsa il 30 aprile 2021 è stato intercettato a Barcellona e arrestato. Ora andrà in carcere a Reggio Emilia in attesa del processo.

Nomanhulaq Nomanhulaq verrà consegnato oggi all’Italia

Come riporta ANSA: “L’indagato arriverà alle 16 circa in Italia all’aeroporto di Bologna dove, dopo l’espletamento delle procedure di ingresso sul territorio nazionale, verrà prelevato dai carabinieri del nucleo investigativo di Reggio Emilia per essere portato nel carcere reggiano dove nei prossimi giorni, a quanto pare venerdì, sarà interrogato. In concorso con lui rispondono dell’omicidio un altro cugino di Saman, Ikram Ijaz e lo zio Danish Hasnain, anch’essi rintracciati all’estero, in Francia e ora in carcere in Italia, mentre sono ancora latitanti i due genitori, volati il primo maggio in Pakistan.

Il cugino di Saman è indagato per l’omicidio della ragazza e si era rifugiato a Barcellona. Oggi, saranno proprio le autorità spagnole a consegnarlo alla giustizia italiana che farà il suo corso. Un passo in più verso la verità sul delitto della giovane.

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 22-03-2022


Zelensky al Parlamento italiano: “Immaginate se Genova bruciasse, se fosse fatto a voi”

Trovato il corpo di una ex modella: era morta da due settimane