Incrociando le immagini del reportage, la polizia riesce a rintracciare l’uomo che ha molestato la giornalista ad Empoli con una pacca sul sedere.

Greta Beccaglia è stata molestata da un tifoso durante la partita Empoli-Fiorentina. La polizia è riuscita ad individuare l’identità dell’uomo responsabile di aver palpeggiato la donna in diretta tv, mentre era impegnata in un reportage. Ancora non si sa nel dettaglio quali provvedimenti prenderanno per l’uomo.

Come capire se non è più innamorato di te: i segnali inequivocabili

Individuato il tifoso che ha molestato la giornalista in diretta tv

Il commissariato di Empoli ha incrociato le riprese delle molestie del tifoso alla giornalista Greta Beccaglia con altre riprese a loro disposizione.

Così l’autorità sono riuscite a rintracciare l’uomo responsabile dell’accaduto ma, come si legge su TG Com 24: “Al momento non vengono però presi provvedimenti specifici nei confronti del responsabile perché la polizia è in attesa della denuncia della reporter, non ancora presentata alle autorità. La mancanza della denuncia, fanno sapere dalla questura, rende più difficile identificare anche gli altri tifosi che hanno molestata la donna, nella stessa circostanza, fuori dallo stadio Castellani, sul lato di deflusso dei tifosi viola. “

L’emittente per cui la giornalista lavora ha anche specificato che quella non è stata l’unica molestia alla quale è stata sottoposta la giornalista. Si attendono ulteriori sviluppi sul caso.

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 29-11-2021


Nord Corea condanna studente alla morte per aver contrabbandato Squid Game

Tragedia Mottarone: la Corte Suprema ha deciso, Eitan Biran può tornare in Italia