Si infittisce il mistero sulla morte di Polina Kochelenko. La madre non crede all’ipotesi di suicidio. Il vicino di casa parla di un uomo misterioso.

Ci sono tante cose che non tornano nella morte di Polina Kochelenko, la giovane trovata senza vita in un fiume a Valeggio il 18 aprile scorso. Secondo le prime ricostruzioni della polizia, Polina Kochelenko sarebbe stata trascinata dalla corrente mentre cercava di salvare dalle acque uno dei cani che aveva con sé.

“All’incidente non credo neanche un po’,” afferma senza mezzi termini la criminologa Roberta Bruzzone a La vita in diretta.

Scopri i luoghi dei più famosi delitti italiani

Polina aveva partecipato come concorrente al reality condotto da Vladimir Luxuria “L’isola di Adamo ed Eva”. Una laurea in legge e un master in criminologia, Polina Kochelenko (35 anni) era una ragazza sveglia e agile con una passione smodata per i cani. Così si presentava infatti al reality, senza soffermarsi troppo sul suo lavoro di modella.

Non è stato un incidente

La dinamica dell’incidente, inizialmente suffragata dagli inquirenti, inizia a scricchiolare. “Era una ragazza sportiva e molto agile, non riesco a credere che sia morta annegata,” ha affermato la stessa Vladimir Luxuria. A smentire l’ipotesi interviene anche il fatto che i cani di Polina non erano con lei al momento dell’incidente.

La polizia non ha fatto alcuna indagine preliminare, archiviando da subito la vicenda come un incidente. Eppure i vestiti di Polina Kochelenko erano strappati. La madre li agita in diretta televisiva tra le lacrime: “Ci sono troppe cose che non tornano!” Alla Vladimirovna Kochelenko non si dà pace per la morte della figlia, chiede che vengano fatte indagini più approfondite.

“Le prove ormai sono inquinate,” afferma la criminologa Bruzzone riferendosi ai vestiti.

In ogni caso, sulla misteriosa morte di Polina Kochelenko deve essere fatta luce. Troppi elementi smentiscono la tesi iniziale dell’incidente. Perché attorno al fiume sono stati disposti gli indumenti e gli effetti personali della ragazza in modo allineato, quasi geometrico? Gli auricolari, un mazzo di chiavi e il cellulare era disposti in ordine sull’argine del fiume. Inoltre, perché la ragazza non si è tolta la giacca prima di gettarsi in acqua?

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

ultimo aggiornamento: 13-10-2021


Sì alla “parità salariale”, via libera dalla Camera alla certificazione dell’uguaglianza di genere

Delitto Ziliani, a breve i risultati dell’autopsia