Miss Italia 2018 è Carlotta Maggiorana!

La 26enne marchigiana Carlotta Maggiorana è la nuova Miss Italia: emozione e lacrime all’annuncio!

Carlotta Maggiorana, attrice 26enne originaria delle Marche ma che da diversi anni vive a Roma, è state eletta vincitrice di Miss Italia 2018. Al secondo posto sul podio accanto a lei, la campana Fiorenza D’antonio. La terza classificata invece è stata Chiara Bordi, la prima Miss a sfilare con una protesi alla gamba e finita al centro delle polemiche sui social.

Carlotta Maggiorana è Miss Italia 2018

“Sono davvero emozionata e dedico questa stupenda vittoria a mio papà, che mi segue sempre dall’alto e mi sostiene davvero in ogni situazione. E la dedico anche a mia mamma e a mio marito”, ha dichiarato Carlotta Maggiorana, una volta asciugate le lacrime di commozione dopo la sua straordinaria vittoria.

CARLOTTA MAGGIORANA
CARLOTTA MAGGIORANA

Volto non del tutto sconosciuto al grande pubblico, la 26enne marchigiana ha studiato danza e recitazione e qualcuno ricorderà la sua straordinaria bellezza nel film Tree of life, con Brad Pitt e Sean Penn, in Un Fantastico via vai, di Leonardo Pieraccioni e nella fiction”Onore e rispetto. Anche la pagina Instagram di Carlotta Maggiorana è seguita da una nutrita schiera di followers, e chissà che questa vittoria non le spalanchi le porte del successo televisivo!

Chiara Bordi: le polemiche

Accanto a lei sul podio delle vincitrici è arrivata anche Chiara Bordi, la prima italiana a sfilare sul palco di Miss Italia con una protesi alla gamba. Durante questi giorni di tensione la giovane era finita al centro delle polemiche sui social, tra insulti e minacce da parte degli haters e dei detrattori. In sua difesa sono intervenuti molti personaggi del mondo dello spettacolo, compreso il conduttore del programma  Francesco Facchinetti.

In un’intervista riportata da Il Fatto Quotidiano, Chiara Bordi era intervenuta a proposito della vicenda dichiarando che il suo desiderio fosse quello di “mostrare alle persone ottuse (appunto) che una ragazza senza un arto può gareggiare al pari di tutte, che la diversità non è vincolante”.

ultimo aggiornamento: 18-09-2018

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X