Come ogni anno torna l’ora solare, lancette indietro per un’ora di sonno in più per tutti ma un’ora in meno di luce del sole… e il benvenuto alla stagione fredda è assicurato!

Il tempo passa imperituro, le stagioni pure… e con esse arriva il cambio tra ora legale e ora solare. A fine ottobre quest’ultima verrà ripristinata con l’addio definitivo della bella stagione e il benvenuto all’autunno. Tra gli effetti benefici c’è senz’altro quello immediato di godersi un’ora in più di sonno ma poi?

Purtroppo l’aspetto più negativo riguarda le ore di luce del sole che diminuiranno ulteriormente. Già dall’estate ad oggi il cambiamento è stato evidente e il tramonto del sole è di molto anticipato. Con il ritorno all’ora solare sarà, ahimè, ancora più evidente di ora!

Quando cambia l’ora legale in ora sorale?

Sappiamo benissimo come funziona il cambio tra ora legale e ora solare. Istituito ormai decine di anni fa per comodità e risparmio energetico, l’accordo dell’ora legale va da fine marzo a fine ottobre. Come ogni anno dunque siamo vicinissimi al ripristino della cosiddetta ora del sole. Sarà domenica 25 ottobre la data da ricordare per spostare le lancette un’ora indietro, in particolare nella notte tra il sabato 24 e il 25.

Insomma quest’anno il cambio è anticipato addirittura di ben 6 giorni rispetto alla fine del mese, il 31 e la notte di Halloween tanto attesa!

ora solare cambio
Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/sveglia-passaggio-all-ora-legale-2175382/

Orario solare: il cambio dell’ora finirà nel 2021?

A parte alcuni effetti destabilizzanti sul corpo e sul nostro equilibrio sonno-veglia i benefici di questo accordo tra Stati sono di gran lunga superiori. Peccato che il 2021 potrebbe essere l’ultimo anno per il cambio dell’ora stagionale. Come mai? Da diverso tempo ormai sono in ballo le polemiche riguardanti le necessità e i presunti benefici dell’antico accordo. Quindi il Parlamento Europeo è risultato favorevole ad una sospensione dell’ora legale lasciando però la libertà di scelta ad ogni singolo Paese.

La data ultima per i paesi dell’Unione Europea di fornire la propria posizione a riguardo è prevista per marzo 2021, in concomitanza con l’effettivo cambio dell’ora, che pare non si farà. C’è chi non comprende la motivazione di mantenerla in vigore e preferisce che venga abolita una volta per tutta. Chi invece, amante del sole e delle lunghe giornate estive, si chiede come farà a godersi i tramonti a tarda sera in riva al mare se ciò dovesse mai accadere…

Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/orologio-tempo-sveglia-ora-minuti-650753/

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
ora solare

ultimo aggiornamento: 17-09-2020


Ulisse – Il piacere della scoperta riparte da Roma

Autunno, la fuga romantica è tra i laghi dell’Alto Adige