Butterfly Dress, quando la moda incontra la tecnologia

Il Butterfly Dress è un meraviglioso abito con 40 farfalle che si alzano in volo con un solo gesto: la fusione perfetta di tecnologia e moda

chiudi

Caricamento Player...

Il Butterfly Dress è un piccolo capolavoro sartoriale ideato dalle due sorelle stiliste Ezra e Tuba Çetin, e realizzato da un gruppo di maker digitali di Istanbul: è la dimostrazione che la tecnologia è pronta anche per sfilare in passerella. Il vestito è stato presentato per la prima volta in Europa il 12 aprile al FuoriSalone di Milano, con un effetto davvero stupefacente di farfalle che prendono letteralmente il volo intorno alla modella. Ezra, Tuba e i tecnici della divisione di wearable technology di Intel hanno lavorato a stretto contatto per rendere il progetto realtà.

Per essere parte del cambiamento della moda abbiamo bisogno della tecnologia

L’abito, in jacquard, è realizzato in lurex e silicio: il materiale che compone i microprocessori che rendono possibile il movimento. Le farfalle, leggerissime, sono di carta e metallo, fissate al coprispalle dell’abito tramite dei ganci.

Sotto la spalla, un sensore di prossimità a ultrasuoni, invia un segnale che attiva i motori che liberano le farfalle, sollevando i ganci ogni volta che una persona o un oggetto si avvicinano a trenta centimetri dallo stesso. Le farfalle, invece, volano grazie a una carica ad elastico.

“Siamo partite tre anni anni fa con l’obiettivo di creare un abito che integrasse la tecnologia, questo è il nostro primo modello. Il futuro è la nostra principale fonte di ispirazione, e il nostro motto è il futuro è adesso.

Amiamo sperimentare con i materiali, il design, i colori, il movimento, e l’estetica, ma il futuro dei vestiti come li conosciamo sta per cambiare. Abbiamo scelto le farfalle perché simboleggiano qualche cosa di completamente nuovo che finalmente nasce, e si libra in aria”, dichiarano le sorelle Ezra+Tuba.

Fonte foto: Facebook