Il noto attore rivela un dettaglio inedito della sua vita prima della pandemia, quando è stato minacciato da un delinquente alla metro di New York.

Bradley Cooper ha vissuti momenti di terrore e panico esattamente come in un film poliziesco ma nella realtà. L’attore è stato minacciato con un coltello nella metropolitana di New York da un malvivente. Il tutto si è risolto senza ferite, solo con un grande spavento da parte della star.

Le dichiarazioni di Bradley Cooper sull’incidente in metro

“È stato spaventoso. Lì ho capito che avevo cominciato a sentirmi troppo al sicuro per la città, avevo abbassato la guardia”. Queste le parole di Bradley Cooper riportate da Fan Page che hanno fatto scalpore. L’attore si stava recando a prendere la figlia Lea a scuola e si trovava in metropolitana quando un uomo gli punta un coltello per minacciarlo.

Così l’attore scappa e si nasconde per poter fare delle foto al malvivente e farlo identificare dalla polizia. Fortunatamente il tempismo e i riflessi di Bradley lo hanno messo in salvo da qualsiasi ferita e la vicenda si è conclusa solo con un grande spavento. Se sia stato acciuffato l’uomo non è stato specificato nell’intervista ma l’attore non è stato ferito.

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 01-12-2021


Cazzaniga a Cagliari per incontrare Valeria Satta, la donna che l’ha truffato

Veronica Burchielli su Alessandro Zarino: “Sono ingrassata perchè non mi desiderava”