Belen Rodriguez svela com’è il suo uomo ideale “Ignorante e sfrontato”

Belen Rodriguez si è raccontata, come non aveva mai fatto prima, sulle pagine di Sette, il magazine del Corriere della Sera.

chiudi

Caricamento Player...

Belen Rodriguez è la donna più seguita del momento grazie alla sua bravura, simpatia e bellezza. La showgirl argentina è stata la protagonista della copertina di Sette, il magazine del Corriere della Sera, dove ha svelato dettagli della sua vita che prima d’ora non aveva mai raccontato.

L’uomo ideale di Belen come deve essere?

“L’ignorante. L’ignoranza, in senso positivo, mi attrae tanto. Non l’ignoranza di un mancato ragionamento. L’ignoranza che dico io è il modo di fare le cose”. 

La 32enne aggiunge che deve essere anche sfrontato, l’aggettivo giusto per descrivere il compagno Andrea Iannone con cui è fidanzata da alcuni mesi: Sfrontato. Andrea è l’esempio maggiore della sfrontatezza”.

Riguardo a cosa accomuna gli uomini che sono stati al suo fianco afferma:

“Questa è una cosa fondamentale che accomuna tutti gli uomini che ho avuto: la strada, l’esperienza che ti dà solo la strada, il riscatto. Un bambino che vive per strada diventa grande prima del dovuto. A me è capitato e so cosa vuol dire. Diventi grande all’improvviso. Continui a ridere e a giocare perché hai l’età di una bambina, però non sei più una bambina”.

I ricordi d’infanzia di Belen

La showgirl argentina è nata e cresciuta a Buenos Aires: “In Argentina ho vissuto momenti terribili. Non c’erano i soldi per la spesa. E’ stata tosta, era pericolosissimo andare in giro per strada. Mi hanno puntato tre volte la pistola alla testa. Ti sparavano per due euro. Mi sono spaventata e ho detto: “Da qui me ne devo andare””.

Quando ha deciso di volare in Italia a fare la modella Belen aveva soli 17 anni:  “Volevo fare qualcosa che mi retribuisse in tal modo da aiutare tutta la mia famiglia. Era il mio unico obiettivo. Però sapevo che c’entrava con qualcosa di artistico tra virgolette. Sin da piccola cantavo, facevo danza, mi improvvisavo conduttrice. Amavo i varietà televisivi di una volta”.

Il sogno con Fabrizio Corona

Belen Rodriguez parlando del suo ex fidanzato racconta: “Fabrizio mi conosce bene, lui sa davvero come sono io. Sa che l’ho sognato proprio questa notte? Ho sognato che usciva dal carcere e io ero sopra le spalle di Andrea (Iannone, ndr), a cavalluccio, e ridevo e avevo i capelli tutti arruffati, biondi dal sole, e Fabrizio mi guardava dalla macchina, mi faceva segno che andava bene e sorrideva a cinquanta denti nel vedermi contenta. Poi andava via”.

Com’è davvero Belen nella vita di tutti i giorni?

Sono pigrissima. Non sono un’amante del sacrificio. La vita va presa così. Preferisco sbagliare un pochino, essere spontanea, essere quello che sono”.

Riguardo al suo posare senza veli e mettersi a nudo dichiara:“Non ho mai avuto problemi a spogliarmi, in tutti i sensi. Non trovo grandissime difficoltà. Sono sempre stata nuda. Sono nata nuda e così sono rimasta. Trovo tutto molto naturale e parlo sia di spogliarsi, di mettere a nudo l’anima durante un’intervista, sia di scoprire il corpo durante un servizio fotografico. La bellezza del corpo femminile, se non si è troppo spudorati, è una cosa bella da vedere. Sto facendo psicoanalisi. Un annetto, ormai. La mia analista (donna, junghiana) mi dice sempre: “Tu non vuoi mai essere totalmente di nessuno, perché quando sei troppo di qualcuno ti prende male”.

Le dichiarazioni sugli ex fidanzati, sull’ex marito e sul suo attuale compagno

“Marco è uno degli uomini più belli che abbia mai visto. Fabrizio, Stefano e Andrea se la giocano, sono tre tipi. Fabrizio non è un bello in senso classico, ha il nasone, gli occhi così, ma è bello quando arriva. Ha un piglio!”.