Il giovane ingegnere viveva a NYC da 5 anni, ma era molto conosciuto nel paese natale di Alba per la sua passione per il volontariato.

Ha perso la vita a New York City il giovane Davide Giri, ingegnere con il massimo dei voti e impegnato da sempre nel sociale. Lo compiangono la città natale di Alba, che si stringe attorno ai familiari per il dolore, e gli studenti e i professori che lo hanno conosciuto.

Il ragazzo, che viveva nella metropoli americana per studiare alla Columbia University, stava ritornando all’ateneo dopo un allenamento per la squadra di calcio dell’università, il NY International Fc, una squadra dell’università. Ad Harlem, a due isolati dall’alloggio, è stato aggredito e accoltellato da un membro di 25 anni di una gang del Queens, gli Evk – Everybody Killas. Lo studente è stato immediatamente soccorso, ma è morto in ambulanza durante la corsa per il Mount Sinai Morningside Hospital, a causa delle ferite all’addome troppo gravi.

Non sono conosciute le motivazioni che hanno portato il criminale, già arrestato 11 volte in 9 anni e che si trovava in libertà vigilata, a compiere il folle gesto, che tuttavia non è stato l’unico della serata. Dieci minuti dopo aver aggredito Davide Giri, il membro della gang ha accoltellato un altro giovane italiano di 27 anni. Il turista, di cui non conosciamo il nome, ora si trova in ospedale in condizioni stabili.

Con la scomparsa di Davide Giri abbiamo perso un ragazzo eccezionale, amato da tutti. Ad Alba era apprezzato per il volontariato svolto con la parrocchia di Santa Margherita: non mancano di esprimere il proprio cordoglio il sindaco della cittadina, Carlo Bo, e il consigliere regionale, Maurizio Marello. Davide si era laureato con il massimo dei voti in ingegneria al Politecnico di Torino e ha eseguito diversi master a Chicago e persino a Shangai. Dopo aver lavorato per Fiat Chrysler, stava frequentando la School of Engineering and Applied Science.

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 04-12-2021


Medico si presenta all’hub vaccinale con un braccio di silicone: denunciato

Atleta muore durante una corsa notturna il giorno del suo compleanno