Asia Argento: duro sfogo contro Enrico Brignano dopo l’intervista shock

L’ultima intervista rilasciata da Enrico Brignano ha suscitato le ire di Asia Argento, visto che il comico ha tirato in ballo la sua vicenda con Weinstein.

La denuncia di Asia Argento nei confronti dell’ex colosso tra i produttori americani Harvey Weinstein ha generato un susseguirsi di altre accuse e denunce. Un vero e proprio movimento che sta portando alla caduta di molti “dei”, e che sta coinvolgendo vari registi, attori e produttori. Tra questi c’è Fausto Brizzi, regista dell’ultimo film con Enrico Brignano tra i protagonisti. Il comico romano ha difeso il regista di Poveri ma ricchissimi, attaccando in maniera diretta la Argento, che non ha mancato di rispondergli via social.

Asia Argento
Fonte foto: instagram.com/asiaargento/

Enrico Brignano contro Asia Argento

Ecco il passaggio dell’intervista di Brignano al Corriere della Sera che ha ferito l’attrice:

“Asia Argento ha detto che, 20 anni fa, lui (Weinstein, ndr) ha fatto quello che ha fatto. Ma poi sappiamo che per cinque anni gli era stata amica e che, attraverso di lui, ha fatto 4 film”.

Nel corso dell’intervista, il comico romano ha preso le difese di Brizzi, specificando che è stata una sua scelta quella di non partecipare alla promozione del film. Inoltre l’attore ha fatto un preciso riferimento a Clarissa Marchese, anch’ella tra coloro che hanno subito molestie dal regista:

“E se uno dice ‘spogliati nuda’, ti ha fatto una violenza? No, ti ha fatto una proposta. Digli di no e vai via. Bisogna stare attenti a catalogare tutto come molestia, se no anche io vengo sempre molestato. Mi chiedono di fare delle foto e non voglio. Ma le faccio, perché se no chissà cosa dicono… Però dico anche a Miss Italia: lui ti ha chiesto di spogliarti? E quindi? E tu ti sei spogliata? No. E quindi? Chiunque vorrebbe vedere Miss Italia nuda… E perché ci torni il giorno dopo?”

La risposta di Asia Argento

Attraverso il suo account Twitter, la Argento ha risposto a Brignano:

“A Enrico Brignano, te lo scrivo in romano: sei un gaggio, disgraito e pure buzzicone. Se te vedo t’acciacco…”

Lo sfogo è andato avanti:

“Visto che @EnricoBrignano conosce la mia filmografia meglio di me, può nominare i 4 film che avrei fatto con Weinstein dopo avermi stuprata?”

L’attrice ha anche accusato il Corriere della Sera di non fare vero giornalismo, visto che bastava fare una ricerca su Google per verificare che lei non ha fatto film prodotti da Weinstein dopo gli abusi.

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 12-12-2017

Caterina Saracino

X