Antonio Ricci: le frasi shock su Claudio Baglioni fanno scoppiare la polemica

Antonio Ricci non guarderà il Festival di Sanremo 2018, e su Claudio Baglioni rilascia delle dichiarazioni molto dure…

Antonio Ricci non ha dubbi: il Festival di Sanremo non l’ha mai guardato e non lo guarderà mai, tanto meno adesso che il direttore artistico è Claudio Baglioni.

“Io non l’ho mai visto e quest’anno ne farò ancora più volentieri a meno, visto che c’è Baglioni, che non ho mai potuto sopportare, da quando ero un ragazzo e ascoltavo Guccini, De Andrè, e lui cantava “la tua maglietta fina e passerotti”..da andargli a tirare una molotov..

Ora è rimasto una melassa piena di botulino“, ha rivelato alla conferenza per presentare Ficarra e Picone a Striscia la notizia, come riporta IlCorriere.it.

Antonio Ricci e Claudio Baglioni: la polemica

L’autore non si risparmia contro il nuovo direttore artistico del Festival, Claudio Baglioni:

“Di fondo non penso sia uno disonesto… del resto non è capace: il botulino gli intoppa i ragionamenti nel cervello“, ha rivelato a Il Corriere della sera.

ANTONIO RICCI
ANTONIO RICCI

Il guru di Striscia non ha paura dei propri affondi, e di certo Claudio Baglioni non è certo il primo ad assaggiare la lama: “Rompere le scatole è la cosa che so fare meglio, appena vedo la preda mi lecco i baffi da lontano. Non mi fermo nemmeno davanti agli amici. Anzi c’è più gusto, perché ti fa più male chi ti conosce bene“, ha detto.

Intanto i fan, su Change.org, hanno fatto partire una vera e propria petizione per far sì che Antonio Ricci porga ufficialmente le sue scuse a Claudio Baglioni:

“Una persona di una certa cultura dovrebbe giudicare l’arte senza influenze di alcun tipo perché l’arte è al di sopra di ogni cosa. Quindi, caro signor Ricci, tutti conosciamo bene la sua ironia, ma c’è un limite a tutto e la invitiamo a chiedere ufficialmente scusa a Claudio Baglioni Uomo, Artista e alla sua Arte”, si legge sul sito.

Antonio Ricci risponderà?

ultimo aggiornamento: 02-02-2018

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X