Antonino Cannavacciuolo a teatro con Mettici il Cuore

La nuova sfida di Antonino Cannavacciuolo: lo chef debutta a…

Il 10 novembre Antonino Cannavacciuolo debutterà al teatro di Novara con ‘Mettici il cuore’: il suo primo Opera Live Cooking Show.

Da chef a “tenore”: così Antonino Cannavacciuolo ha accettato una nuova sfida, prendendo parte all’Opera Live Cooking Show ‘Mettici il cuore’, il cui debutto si terrà il 10 novembre al teatro di Novara. Il cuoco debutterà per la prima volta come attore a teatro, e lo spettacolo metterà alla prova lui e il resto del cast con musica, recitazione e ovviamente la cucina.

Antonino Cannavacciuolo a teatro

Per la prima volta l’amatissimo cuoco di Villa Crespi approda a teatro: Antonino Cannavacciuolo sarà protagonista di un Opera live Cooking Show, ovvero uno spettacolo che fonde recitazione, musica e teatro.

Secondo indiscrezioni i provini si sarebbero tenuti proprio presso la famosa Villa Crespi, ristorante di proprietà dello chef, mentre sul palcoscenico verrà riprodotta la sua cucina.

Antonino Cannavacciuolo
Antonino Cannavacciuolo

Nello spettacolo, la cui regia è stata affidata a Roberto Recchia e Umberto Spinazzola, sembra che Antonino Cannavacciuolo non canterà anche se trattandosi di un’Opera Live Cooking Show è fuor di dubbio che vi saranno sia musica sia argomenti legati alla cucina.

Un’avventura fuori dalla tv

Si tratta di un’avventura del tutto nuova per lo chef che, in un’intervista al Corriere, ha parlato della sua altra grossa fetta di impegni: quelli con la televisione. “Per quanto mi riguarda la considero semplicemente un mezzo: il successo mi ha permesso di investire nel mio lavoro, nelle attrezzature in cucina, sul personale da formare”, ha raccontato.

Lo chef ha aggiunto anche come quello con la televisione – e anche con il teatro – sia solo una piccolissima parte del suo lavoro che lui considera invece per lo più incentrato sulla cucina:

“Io sto sempre nel mio ristorante a Villa Crespi (a Orta San Giulio, in provincia di Novara). Chef Academy l’ho girato a 10 minuti da lì; mi organizzo sempre così, in modo da poter tornare sempre in cucina: perché è lì che devo stare.” Il ristorante, raccontato dai numerosi scatti social dello chef su Instagram, è gestito da lui e da sua moglie Cinzia Primatesta.

ultimo aggiornamento: 28-10-2019

X