Ansia e insonnia sono due disturbi spesso correlati, che interessano in misura maggiore l’universo femminile

Sono moltissime le donne che si trovano ad affrontare problematiche connesse all’ansia e allo stress e che in molti casi hanno difficoltà a prendere sonno, proprio perché troppo tese. Purtroppo quando ci si rivolge ad un professionista per riuscire a contrastare questi disturbi vengono proposte spesso e volentieri terapie farmacologiche piuttosto serie, che prevedono l’assunzione di medicinali tutt’altro che leggeri e men che meno naturali. Diverse donne sono in cura con psicofarmaci, che si rivelano estremamente dannosi per l’organismo oltre a creare dipendenza ed assuefazione alla lunga. 

Super Green Pass, tutte le regole per viaggiare a Natale

Fortunatamente però negli ultimi anni si è diffusa una tendenza decisamente più sana, specialmente all’interno dell’universo femminile: l’utilizzo di cannabis light, che nulla ha a che vedere con la droga leggera di cui abbiamo sentito parlare tutti. La marijuana light infatti contiene dosi minime se non addirittura nulle di THC ed è questa la sostanza dall’effetto psicotropo, considerata pericolosa. Oggi possiamo acquistare ottima marijuana light, assolutamente legale, che contiene al contrario grandi quantità di CBD: il principio attivo dotato di proprietà benefiche eccezionali ed utile proprio per contrastare disturbi come ansia, stress ed insonnia. 

Online fatigue

Le proprietà del CBD: un ottimo alleato contro ansia e insonnia

Il CBD (cannabidiolo) è un principio attivo presente naturalmente nelle piante di cannabis sativa e ricco di proprietà benefiche davvero molto interessanti per il nostro organismo. Oltre infatti ad essere un ottimo antinfiammatorio, il cannabidiolo agisce sul sistema nervoso dimostrandosi un eccellente rilassante e distensivo naturale. 

Assumere il CBD consente dunque di contrastare tutti i disturbi legati all’ansia e di sentirsi immediatamente più tranquille, prive di quel peso che in molti casi non consente nemmeno di svolgere le proprie attività quotidiane. Non solo: diversi studi hanno messo in evidenza che il cannabidiolo è anche in grado di contrastare l’insonnia, non solo rendendo più facile l’atto in sé dell’addormentarsi ma migliorando anche la qualità del sonno. Se assunta prima di andare a dormire dunque la marijuana light è un vero toccasana naturale per le donne che si trovano a gestire questo tipo di problematiche. 

Gli effetti del CBD sul nostro organismo

Il CBD viene estratto dalla pianta di cannabis sativa, ma non bisogna commettere l’errore di associarlo al THC. Se infatti quest’ultimo è il responsabile degli effetti psicoattivi della marijuana, il cannabidiolo non altera in alcun modo il pensiero ed è per questo motivo che è del tutto legale. 

Per quanto riguarda l’ansia e l’insonnia, un recente studio condotto in Brasile ha messo in evidenza che il CBD non si limita a favorire il rilassamento ma ha un effetto terapeutico anche sugli altri disturbi connessi. Pressione arteriosa e frequenza cardiaca, per esempio, sono valori spesso elevati nelle donne che soffrono di ansia ma coloro che fanno uso di CBD riescono a ridurre anche questi. Migliora dunque il proprio benessere psicologico ma anche quello fisico, in modo del tutto naturale e privo delle controindicazioni e degli effetti collaterali che troviamo invece in tutti gli psicofarmaci.

Riproduzione riservata © 2021 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 25-01-2021


5 Uomini che hanno innovato la moda maschile

Chi è il Dr. Walter Pierpaoli?Biografia e scoperte scientifiche