Anna Mazzamauro ricorda Paolo Villaggio come snob spaventoso

Anna Mazzamauro: “Paolo Villaggio? Uno snob spaventoso…”

Anna Mazzamauro ha rivelato dei particolari sui suoi freddi rapporti con Paolo Villaggio, storico collega di set per la saga di Fantozzi.

Nonostante i tanti film realizzati insieme, Anna Mazzamauro non ha mai fatto segreto di aver avuto rapporti piuttosto difficili con il compianto collega Paolo Villaggio, scomparso nel 2017. A Io e te l’attrice ha ricordato l’attore, e lo ha definito uno snob spaventoso: “Un giorno gli ho chiesto perché non eravamo amici e lui mi ha risposto: ‘Perché io sono amico solo degli attori ricchi e famosi’. Non abbiamo mai pranzato insieme”.

Anna Mazzamauro e Paolo Villaggio: le rivelazioni

Nonostante un rapporto piuttosto difficile, Anna Mazzamauro ha raccontato di conservare un ricordo positivo del suo storico collega di set Paolo Villaggio. “Solo adesso riesco a capire quanto sia stato importante Fantozzi. Perché solo adesso capisco la grandezza di Paolo Villaggio che mi ha viziata per intelligenza e bravura”, ha detto l ‘attrice al salotto di Pierluigi Diaco.

Anna Mazzauro
Fonte Foto: https://www.facebook.com/annamazzamauroteatro/

La violenza denunciata dall’attrice

Nel dicembre scorso l’attrice divenuta nota anche grazie alla famosissima saga di Fantozzi, ha rivelato di aver subito una violenza sul set, da parte di un collega attore. “Sono stata strattonata con tanta forza che si è spostato il menisco dell’orecchio. La produzione ha messo tutto a tacere, quella stessa produzione che quando è scoppiato lo scandalo Brizzi, ha lasciato che lo si dipingesse come un mostro”, ha rivelato a La Confessione. L’attrice non è tornata sulla questione e non ha fatto il nome dell’uomo, di cui tuttora non si conosce l’identità. Inizialmente qualcuno aveva ipotizzato che si potesse trattare di Enrico Brignano, notizia poi smentita dalla stessa Mazzamauro.

Fonte Foto: https://www.facebook.com/annamazzamauroteatro/

ultimo aggiornamento: 27-09-2019

X