Angela Kukawski, manager di tantissime celebrità, è stata trovata morta nella sua auto in un quartiere di Los Angeles: la polizia sospetta del fidanzato che è stato arrestato.

Jason Barker, il fidanzato di Angela Kukawski, è accusato di averla uccisa e torturata. La manager è stata trovata morta all’interno della sua vettura. Aveva 55 anni quando è scomparsa dalla zona di Sherman Oaks il 22 dicembre. Sul suo corpo sono stati trovati dalla polizia segni si strangolamento e violenza.

Le dichiarazioni delle Kardashian

“Angela era davvero la migliore. Si prendeva cura di ognuno di noi e faceva accadere cose impossibili. Ci mancherà molto e inviamo le nostre sincere condoglianze alla sua famiglia e ai suoi cari in questo momento così difficile”. Queste le dichiarazioni della famiglia Kardashian-Jenner alla Cnn.

Al memento l’unico sospettato dell’omicidio della donna è il suo fidanzato che dovrà comparire dinnanzi alla legge il 12 gennaio. In tante le star che piangono la morte di Angela: “La persona che lavorava più duramente, più affidabile e più dolce che io abbia mai conosciuto. Non ti meritavi questo Angela, ho il cuore spezzato per i tuoi figli”, ha scritto Nicki Mina un’altra star di cui si occupava la manager. Per il momento le indagini continuano per far venire a galla la verità.

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2023 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 31-12-2021


Primo caso di “flurona” in Israele, un’infezione tra Covid e influenza

Roma: parenti litigano per l’eredità a un funerale, intervenuta la polizia