Tutto è pronto, o quasi, per “l’Amazon Prime Day 2021” la tanto attesa maratona di offerte dedicata agli abbonati di Amazon Prime.

“Prime Day sta arrivando” è questa la scritta che appariva sulla pagina ufficiale di Amazon qualche giorno fa. Nella notte tra il 26 e il 27 maggio, però, è arrivata una data, anticipata dal sito Bloomberg. Si tratta del 21 e 22 giugno. Manca dunque davvero poco alla tanto attesa maratona estiva di offerte e sconti dedicata a tutti gli abbonati al servizio dell’azienda di Seattle.

Prime Day 2021 in anticipo

Ogni anno il Prime Day si è svolto nel mese di luglio anche se, nel 2020 a causa della pandemia, si è tenuto nel mese di ottobre. Per la prima volta nella storia di Amazon, stavolta il Prime Day sarà nel mese di Giugno.

10 ricette DETOX per rimetterti in forma

Shopping online
Shopping online

Il Prime Day è ormai un appuntamento fisso e irrinunciabile per tutti gli amanti degli acquisti on line. Da 7 anni ( 2020 a parte) l’evento organizzato dal colosso di Seattle si è tenuto sempre di martedì e sempre a metà luglio ma la nuova campagna pubblicitaria comparsa già sul sito, questa volta fa credere che per il 2021 le cose cambieranno.

Amazon Prime Day: come funziona?

La formula del Prime Day consiste in 48 ore di grandi sconti e imperdibili offerte su tutti i prodotti presenti sulla piattaforma ma attenzione, perché a poterne usufruire sono solamente i clienti Prime. Chi non è infatti abbonato al servizio non potrà accedere a nessuno sconto.

I clienti di Amazon Prime oltre ad aver accesso al Prime Day godono durante l’anno di numerosi e ulteriori vantaggi come: le consegne illimitate in un giorno, l’accesso gratuito al catalogo Amazon Prime Video, un archivio foto illimitato con Amazon Prime Photo, l’accesso a milioni di brani musicali con Amazon Music Prime e tante altri ancora. Tra offerte a tempo e limitate, ogni anno parte la corsa al regalo più desiderato.


Pubblicazioni matrimonio: cosa sono, le tempistiche e cosa c’è da sapere

Perché il Pesce San Pietro si chiama così? Una leggenda all’origine del suo nome