La moglie del carabiniere ferito afferma di stare vivendo un incubo.

“Mio marito è un militare, l’avrebbe fatto comunque”, afferma senza esitazione la moglie del carabiniere, Sebastiano Giovanni Grasso, coinvolto nella rissa della chiesa di Acireale nel settembre scorso.

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

La donna racconta di stare vivendo un incubo: “Ancora non posso credere che sia successo”. Il marito è stato ferito gravemente dai colpi di arma da fuoco, e ha riportato lesioni al midollo spinale.

“Ma non ha mai avuto esitazioni”, prosegue la moglie “lui ha sempre fatto il suo lavoro. Sarebbe intervenuto in ogni caso per cercare di sedare la rissa”. Con queste parole la donna rende onore allo spirito di sacrificio delle forze dell’ordine.

Al momento il Gip di Acireale ha confermato l’arresto di Camillo Leocata, che avrebbe sparato un colpo di arma da fuoco durante la messa ferendo gravemente Sebastiano Grasso. La lite sarebbe scoppiata tra due famiglie per futili motivi, il sorteggio dei posti in chiesa durante la prima comunione.

Riproduzione riservata © 2021 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 28-10-2021


Caso Ziliani: la testimonianza di Lucia

Panettiere di Sant’Anna confessa l’omicidio dello Chef Alessio Madeddu