Achille Lauro si trasforma in Babbo Natale per i bambini ricoverati al Policlinico di Milano, giocando e cantando con loro, ma soprattutto con una ricca donazione.

La superstar italiana Achille Lauro ha fatto una grande sorpresa a tutti i bambini del Policlinico San Donato di Milano, diventando per un giorno il loro Babbo Natale. Proprio oggi, il cantautore è arrivato nella struttura per sorprendere tutti i piccoli ricoverati, passando del tempo con loro e facendo una cospicua donazione.

Infatti, Achille Lauro ha donato ben 100mila dollari alla struttura, per sostenere tutti i piccoli pazienti, a sostegno dei progetti della Fondazione no-profit del Gruppo San Donato. La star ha portato anche tanti regali ai bambini, cantando e giocando con loro, donandogli momenti di allegria e risate per questo Natale 2021 che purtroppo dovranno trascorrere in ospedale.

I fondi donati da Achille Lauro sono stati raccolti nel corso di un evento unico, andato in scena lo scorso 7 dicembre, nel quale il cantautore ha interpretato i brani del suo repertorio mostrando a tutti le sensazioni e i battiti del suo cuore. La creazione di un’opera d’arte esclusiva, che ha riprodotto il battito cardiaco e le emozioni provate dal cantante durante l’esibizione, rilevate grazie a sensori e strumentazioni hi-tech applicate sul suo corpo. Il quadro digitale è stato messo all’asta sulla piattaforma Crypto.com. La donazione verrà impiegata nell’acquisto di un ecocardio-color-doppler tridimensionale.

Ecco cosa ha detto Lauro per questa speciale occasione: “Grazie al Policlinico San Donato ho potuto rivivere la magia del Natale attraverso lo sguardo dei bambini. Un Natale la cui essenza è racchiusa nella speranza. Abbiamo trascorso insieme qualche momento di spensieratezza, giocando, cantando. Spero di aver raggiunto i loro cuori ed essere riuscito a donare loro un momento di serenità e felicità quanto loro hanno fatto con me”

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 20-12-2021


Barù, chi sono le ex fidanzate: da Victoria Cabello a…

Gabriele Rossi parla di Gabriel Garko: “Voglio sentirlo per sapere se sta bene”