La procura di Bologna sta indagando sul caso di Michele Merlo, e in particolare, sulla prima visita che il cantante ha fatto prima di essere ricoverato in ospedale.

Il medico Pantaleo Vitaliano parla per la prima volta per chiarire cosa è accaduto durante la prima visita a Michele Merlo. La procura di Bologna sta infatti indagando sui giorni prima della morte del cantante che, secondo le ipotesi, avrebbero potuto salvare il ragazzo.

Le dichiarazioni del medico di famiglia che ha visitato Michele Merlo la prima volta

Michele è venuto in studio a Rosà il 26 maggio, aveva quel livido alla gamba, aveva detto di aver fatto un trasloco e di aver preso una brutta botta.” Così inizia il discorso di Vitaliano, medico di famiglia a cui Michele Merlo si è rivolto prima del ricovero in ospedale.

Mi sono fidato delle sue parole. L’ho visitato e gli ho detto di ripresentarsi entro qualche giorno per verificare l’evolversi della situazione. Mi ha richiamato giorni dopo. Era già in Emilia ed era già stato in un primo pronto soccorso, dove pare gli avessero prescritto degli antibiotici in quanto presentava febbre e mal di gola. Michele mi ha chiesto un consiglio in quanto gli sembrava che quei medicinali non facessero alcun effetto.”

Il medico continua con le dichiarazioni riportate da 361 megazine: “Gli ho risposto di rivolgersi alla guardia medica, perché era passato del tempo dal nostro incontro e non avevo elementi per dare indicazioni differenti. Poi purtroppo sappiamo cosa è accaduto. Credo di aver fatto bene il mio lavoro, affidandomi anche a quanto dichiarato dal paziente. Michele nel nostro incontro non mi ha parlato di mal di testa, di sangue dal naso. Era venuto solo per quel livido e mi aveva solo parlato del trasloco“.

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 26-11-2021


Caso Reggio Emilia: il killer ha registrato gli ultimi momenti di vita della donna

Il pastore tedesco soccorso in autostrada è stato adottato dal poliziotto che lo ha salvato