Un operatore di Storie Italiane è stato aggredito durante un servizio: il racconto e la rabbia della conduttrice Eleonora Daniele.

In apertura di Storie Italiane del 21 dicembre, Eleonora Daniele ha raccontato che un suo operatore ha subito una violenta aggressione. La conduttrice, provata da quanto accaduto, non è riuscita a nascondere la rabbia. Un cameraman, durante un servizio sugli assembramenti a Roma, è stato picchiato da alcuni delinquenti e mandato in ospedale. A sconcertare la presentatrice, così come tutti i telespettatori, è che in molti hanno assistito al pestaggio senza intervenire.

Operatore di Storie Italiane pestato a Roma

Nella giornata di domenica 20 dicembre, ultimo giorno festivo prima del weekend di Natale, un operatore e una giornalista di Storie Italiane si trovavano a Roma per girare un servizio. Il tema, molto caldo in tempi di Covid-19, è quello degli assembramenti. E’ con questa ‘documentazione’ che Eleonora Daniele avrebbe dovuto aprire la puntata di lunedì. La conduttrice, però, si è ritrovata a fare un annuncio che nessuno avrebbe voluto sentire. In apertura del suo programma, ha dichiarato:

“Si sono recati a Ponte Milvio. Erano le 16:00 più o meno, era pieno di gente e hanno notato che questi ragazzi erano tutti senza mascherina. Hanno iniziato a filmare, partendo solamente dalle gambe, non hanno filmato i volti all’inizio. Appena è stato visto questo nostro operatore con la telecamera in mano, si sono scagliati contro di lui. Lui ha cercato di scappare, ha urlato alla nostra giornalista di andarsene, di scappare anche lei”.

Eleonora è, giustamente, cupa in volto e la sua voce non nasconde la rabbia che sta provando. Mentre la giornalista di Storie Italiane è riuscita a sfuggire al pestaggio, il cameraman ha avuto la peggio.

La rabbia di Eleonora Daniele

Il pestaggio è, di per sé, un atto infame, ma ad essere ancora più sconcertante è l’indifferenza degli spettatori. E’ proprio questo dettaglio che indigna ancora di più la Daniele.

“La nostra giornalista ha iniziato a urlare, a chiedere aiuto, ma nessuno, nonostante ci fosse tantissima gente lì, li ha aiutati, nessuno ha fatto nulla e questo ragazzo è stato rincorso per pochi secondi, buttato a terra ed è stato pestato. La telecamera gliel’hanno distrutta, ma si sono salvate alcune immagini, che noi per rispetto delle attività d’indagine e per il grande lavoro che stanno facendo i Carabinieri proprio in queste ore, non manderemo in onda”, ha dichiarato Eleonora.

La conduttrice di Storie Italiane ha concluso il racconto sull’aggressione, rassicurando i telespettatori sulle condizioni di salute dell’operatore. L’uomo è stato dimesso dall’ospedale e, fortunatamente, non ha riportato nessuna frattura. L’augurio che si fa e che ci facciamo tutti è che i responsabili vengano presi e puniti per quanto commesso.

ultimo aggiornamento: 22-12-2020


Il figlio di Genovese rompe il silenzio dopo la condanna: “Nessuno può capire che…”

Nicolò Zaniolo molla la fidanzata per Madalina Ghenea? Gli indizi social